23 TOUCH RUGBY ODERZO

Iscriviti online

Touch Rugby Oderzo 2017
Sabato 23 Settembre - ore 15.00

Aperto a maschi e femmine di tutte le età. Vi aspettiamo!!


NEWS LETTER GRIFONI

Iscriviti alla News Letter per info sulle iniziative dei Grifoni Rugby Oderzo

Iscrizione News Letter Grifoni

Non voglio ricevere News Letter
Rimozione News Letter Grifoni


ALLENAMENTI E PARTITE

Filtra le notizie per tipologia:
Rugby News >> Prima squadra

La società Grifoni Rugby Oderzo A.s.d. comunica la chiusura della collaborazione a livello seniores con la società Rugby San Donà.
Il progetto di "franchigia territoriale" tra Grifoni Oderzo e Rugby San Donà .....

 

Leggi tutto

15/05/2017, 15:56

Festa in famiglia!

 Bella festicciola in famiglia alla club House......

 

Leggi tutto

  Ivan 43! La partita di serie C di domenica 30 Aprile 2017 della compagine Opitergina con lo Jesolo Rugby, rappresenta l'addio al rugby giocato di Ivan Zoia, 3a linea.......

 

Leggi tutto

 
Una touche nella partita di domenica 2 aprile al "Geremia" contro il Petrarca 

Tutte le gare sono importanti, in primis per la posta in palio ed anche per il rispetto che si deve agli avversari di turno, ma alcune assumono significati e sapori decisamente più rilevanti… quella con il Petrarca è una di queste...

Leggi tutto

 

Simone Paladin entra in campo con i Ragazzi del Piave nel finale della partita contro Bergamo: il ghiaccio è rotto e speriamo che sia solo l'inizio...

Leggi tutto

 
La mischia dei ragazzi del Piave contro Bergamo

Domenica di primavera, verrebbe da professare al mattino… ma il tempo vira da bello a cupo e pare promettere pioggia nel dare il benvenuto agli amici del Rugby Bergamo.

Leggi tutto


I ragazzi del Piave/B festeggiano la vittoria contro Monterale

Si gioca al Comunale di Oderzo la gara di ritorno con il Montereale Rugby, squadra ben attrezzata fisicamente e in crescita tecnica...

Leggi tutto

 

Seconda giornata di ritorno del campionato di serie B per i nostri Ragazzi del Piave. Si gioca ancora una volta nella tana dei Grifoni ad Oderzo con gli amici di Feltre, squadra neopromossa in serie B...

Leggi tutto

 
Immagine dalla partita del 22 gennaio contro i Caimani

Recupero della 11° giornata del campionato di serie B per i nostri Ragazzi del Piave. Si gioca al Comunale di Oderzo, tana dei Grifoni, una partita-derby con i Ricci del Villorba Rugby, squadra volitiva ed equilibrata con la quale condividiamo il terzo posto ex-aequo in classifica.

Leggi tutto

 

I Ragazzi del Piave questa domenica saranno ospiti del Roccia Rubano, sorprendentemente fanalino di coda del Campionato di serie B Girone 3...

Lo scorso weekend, invece, i nostri beneamini hanno giocato fra le mura amiche del Pacifici a San Donà con i Caimani di Bondanello...

Leggi tutto

Ci siamo quasi… il girone di andata del Campionato Nazionale di serie B girone 3 domenica arriverà al giro di boa. Incontriamo i Ricci del Villorba Rugby, stabilmente installati in alta classifica assieme ad un Petrarca apparso in effetti il più attrezzato e ai Canguri del Rugby Paese, gagliardi e volitivi nonchè giovani. Assieme a loro i nostri beniamini, che dopo aver sprecato l’occasione di regolare in casa un peraltro buon CUS Padova, domenica hanno fatto bottino pieno in casa dell’Amatori Mogliano su un sintetico bello, ma ostico.

Leggi tutto

 
Ragazzi del Piave in azione contro il Petrarca. Grazie a Vittorio d'Anna per le belle foto. 

Settima gara del campionato di serie B per i nostri Ragazzi del Piave. Si gioca in casa al Pacifici (l’altra tana dei Grifoni) una partita dal sapore speciale con il Petrarca Rugby, la squadra cadetta della grande società padovana,allestita per l’ambizioso progetto di traghettare i giovani virgulti dei tuttineri verso la serie A nazionale.

Leggi tutto

Dopo 2 settimane di intenso lavoro e nessuna gara domenicale, questo venerdì i Ragazzi del Piave saranno impegnati in una partita amichevole con il Villorba Rugby presso il campo “Pippo Torresan” a San Donà di Piave. 

 

Leggi tutto

 

Trasferta fruttuosa x i Ragazzi del Piave in quel di Bergamo...

Leggi tutto

 Domenica 2 ottobre 2016 Inizia con una delle trasferte più lunghe questo secondo campionato di serie B...

 

Leggi tutto

 
Tiriamo le somme di questa stagione per molti versi innovativa. Ripartiamo da quanto di buono è stato fatto, pronti a crescere ancora il prossimo anno! 

Leggi tutto

Ragazzi del Piave (cadetta) 10 - 15 Jesolo

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo/

Leggi tutto

22/03/2016, 19:28

SERIE B, PAREGGIO COL PETRARCA

16^ giornata/quinta di ritorno

Ragazzi del Piave 27 - 27 Petrarca (cadetta)

risultati e classifiche: sito FIR www.federugby.it/index.php

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo/

Leggi tutto

15^ giornata/quarta di ritorno

Ragazzi del Piave 27 - 17 Caimani

risultati e classifiche: sito FIR www.federugby.it/index.php

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

14^ giornata/terza di ritorno

Villorba 28 - 15 Ragazzi del Piave di M. Corona

risultati e classifiche: sito FIR www.federugby.it/index.php

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo/

Leggi tutto

Ragazzi del Piave 21 - 17 VIlladose

articolo di Marco Corona

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo/

Leggi tutto

Grifoni Rugby Oderzo 26 - Cus Padova 20

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo/

Leggi tutto

08/12/2015, 17:05

SERIE C2, PASSIAMO A FOGLIANO

Pallaovale Isontina 8 - 20 Grifoni Rugby Oderzo

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo/

Leggi tutto

Sesta partita di campionato di serie B.

Grifoni 18 - Amatori Badia 25

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo/

Leggi tutto

Petrarca Padova 13 - 10 Ragazzi del Piave

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

27/10/2015, 19:10

SERIE B, LA PRIMA VITTORIA

 Seconda giornata di campionato, prima vittoria: i nostri Ragazzi escono vittoriosi da quel di Villadose, vincendo per 9 a 22.

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

Prima partita anche per la squadra cadetta dei Grifoni che quest'anno militerà in serie C2. Prima vittoria, anche se sofferta, contro degli agguerriti padroni di casa, alla loro prima partita sul nuovo campo da gioco azzanese.

Risultato finale: Azzano X 6 - 26 Grifoni Oderzo.

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

Esordio molto difficile per i nostri Ragazzi del Piave, che alla primissima uscita stagionale da neopromossi, si trovano ad affrontare subito una squadra con alle spalle vari anni di esperienza in serie A. Punteggio finale negativo sul tabellino, ma la squadra tiene bene il campo e mostra le sue qualità, che fanno ben sperare per il futuro.

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

20/05/2015, 22:00

I GRIFONI ODERZO IN SERIE B

 Giornata memorabile, quella di domenica: i Grifoni Oderzo, con una prestazione maiuscola, sconfiggono tra le mura di casa il Belluno, l’unica squadra che finora i nostri ragazzi non erano ancora riusciti a domare. Il perentorio risultato di 56 a 24, in un sol colpo...

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

16/05/2015, 22:14

Forza Fioi!!!

 

[[FB share]]

Leggi tutto

13/05/2015, 16:52

FIRST XV, VITTORIA A TRIESTE

 Ancora un buon risultato per i nostri seniores, che sull’ostico campo del Venjulia battono i Muli con il risultato finale di 18-43. La vittoria consente di rimanere in cima alla classifica, ma a tre punti di distanza troviamo ancora il Pordenone...

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

CI SIAMO!!! Dopo un intenso anno sportivo, la nostra First XV chiude il campionato promozione di serie C1, affrontando nell'ultima, decisiva partita il Belluno.

Per l'occasione, i Grifoni avranno l'opportunità di disputare questa "finale" sul prato del Pacifici, sede dei match casalinghi del Lafert San Donà!

VI ASPETTIAMO pertanto numerosissimi, ore 15:30, per supportare i FIOI nell'ultima fatica!

GRAZIE PER IL VOSTRO SOSTEGNO!!!

[[FB share]]

Leggi tutto

Nella terza giornata di ritorno del pool promozione i nostri senior rialzano la testa sul campo di Feltre, dove i Grifoni si impongono con un 3 a 66 sui padroni di casa. Il risultato, per nulla scontato...

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto


Seconda sconfitta per i nostri Grifoni senior, che al Torresan di San Donà cedono a un combattivo Riviera e riportano il distacco dal Pordenone secondo a soli 3 punti. Brutta prestazione della squadra, che dopo la vittoria della settimana scorsa non è riuscita a mantenere in questa partita lo stesso livello di gioco e di concentrazione, favorendo un Riviera cinico che invece non si è lasciato abbattere dal traballante vantaggio del primo tempo acquisito dai nostri.

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

Ottima prestazione dei nostri grandi Grifoni, che in quel di Pordenone si impongono con un risultato di 15 a 30 nella partita più importante del girone. I nostri ragazzi, reduci dalla pesante sconfitta in casa del Belluno per 21 a 17, hanno saputo riprendersi dal tracollo mentale di due settimane fa, e lo hanno dimostrato sul campo in un entusiasmante confronto con un avversario fortemente motivato a lasciare il segno.

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

Ancora una vittoria per i Grifoni, che nella penultima giornata di andata del girone promozione sconfiggono i muli del Venjulia Trieste per 31 a 8. In classifica saliamo a quota 19, e allunghiamo le distanze dal Pordenone...

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

 

Leggi tutto

Terza giornata e terza vittoria consecutiva per il FIRST XV dei Grifoni, che sul campo fangoso del Torresan sconfiggono un Feltre poco concentrato per 57 a 8. Il risultato consente...

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

 First XV, campionato promozione serie C: Riviera Rugby - Grifoni Rugby Oderzo.

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

 Breve resoconto della prima partita del girone promozione di serie C.

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

18/12/2014, 11:35

I GRIFONI CONQUISTANO LA VETTA

 Finalmente! Dopo lungo peregrinare e tante fatiche, i Grifoni abbandonano il secondo posto per insediarsi in cima alla classifica.

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

 

Altra vittoria per il First XV che a Pieve di Soligo sconfigge il Piave per 13 a 0.

Risultato nient’affatto scontato, viste le assenze importanti nella formazione titolare che costringono ad alcuni rimaneggiamenti.

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

Prova di carattere per la prima squadra dei Grifoni, che domenica 30 novembre hanno affrontato sul terreno del Torresan i muli triestini, riuscendo a imporsi per 27 a 18 sulla compagine giuliana.

Seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

Bella vittoria del First XV che nel campo di Oderzo surclassa il Portogruaro con un perentorio 42 a 0, chiudendo l’andata del girone secondo alle calcagna del Pordenone capolista. La partita...

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

 

Terza di campionato infruttuosa per il First XV, che perde in casa di un forte Pordenone una partita giocata duramente. Si era già parlato delle...

 

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

 

Leggi tutto

Sarà una giornata fondamentale quella di domani, quando i Grifoni si introdurranno nella tana delle Civette e daranno luogo a una decisiva battaglia. L’enfasi potrà sembrare eccessiva dato che il campionato è appena cominciato, tuttavia...

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

 Prima partita in casa e seconda vittoria per il First XV, che sull’erba del Torresan supera largamente la squadra ospite, con il punteggio finale di 58 a 10. Ottima prestazione dei Grifoni, che intrattengono il numeroso pubblico accorso segnando otto mete. L'inizio...

Seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

 

Comincia nel migliore dei modi il campionato del First XV dei Grifoni, che vincono sul difficile campo del Venjulia Trieste per 28 a 0, segnando 4 mete tutte trasformate e portando a casa il punto di bonus. La partita...

 

seguici su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

04/10/2014, 13:30

SERIE C 2014/2015: SI COMINCIA

Finalmente, dopo la lunga pausa estiva, ricomincia l’attività rugbistica per la Prima Squadra dei Grifoni, che il 5 ottobre saranno impegnati in casa del Venjulia Rugby Trieste negli impianti sportivi di Prosecco. Le sfide di quest’anno...

seguici anche su https://www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

La ASD Grifoni Rugby Oderzo comunica che gli impianti rugbistici opitergini ospiteranno gratuitamente le partite in casa dell'ASD Rugby Azzano X. La società...

seguici anche su www.facebook.com/grifonioderzo

Leggi tutto

Si comunica che è stato raggiunto un accordo tra le società Rugby San Donà e Grifoni Rugby Oderzo per la costituzione di una nuova squadra. Le due realtà rugbistiche si uniranno per affrontare al meglio il nuovo Campionato di serie C1 organizzato dalla FIR.

Leggi tutto
Leggi tutto

Affrontiamo Gemona con qualche apprensione dopo la prova incerta di Montereale e considerando i progressi messi in mostra dalle Black Ducks che hanno perso di pochissimo con Trieste, pareggiato a Montereale e vinto contro le squadre meno esperte con punteggi degni della parte alta della classifica. Ma la preoccupazione dura poco. Basta il rientro di un paio di uomini per ridare sicurezza e quadratura alla formazione e permetterci di risolvere la questione concentrandoci sul gioco solo per un tempo.

Leggi tutto

Una vittoria anche di stretta misura ottenuta da una squadra a cui mancavano diversi uomini importanti, come spesso accade di questi tempi, è un buon risultato su di un campo dove un paio di settimane fa Trieste ha lasciato le penne. Certo, è stata una partita incerta fino alla fine, in cui ci siamo lasciati mettere in difficoltà soprattutto per mancanza di esperienza e di freddezza, ma alla fine per questa volta siamo noi a concretizzare meglio le occasioni e a riuscire a portare a casa una situazione in bilico. 

Leggi tutto

Altra battuta d'arresto, per certi versi attesa ma, per quello che si è visto in campo, per niente inevitabile. Certo è che il Lemene, che pure è certamente una squadra attrezzata e determinata, non ha avuto più di tanto bisogno di costruire gioco, visto che ha potuto sfruttare molto abilmente le tre occasioni che noi siamo stati tento gentili da offrire su un piatto d'argento ai nostri avversari, mentre noi, che tutto sommato abbiamo fatto gioco non molto meno di loro, non abbiamo avuto la concretezza e la lucidità necessarie per fare punti nelle altre due-tre occasioni in cui abbiamo premuto e siamo arrivati vicini alla meta.

Leggi tutto

L'avevamo detto che non sarebbe stato facile e purtroppo siamo stati buoni profeti. Il Piave si è rivelato una squadra assolutamente alla nostra altezza, che ci ha impegnato alla pari per tutta la partita e che ha vinto meritatamente sfruttando un nostro inspiegabile passaggio a vuoto proprio nel momento in cui avremmo dovuto cercare di mettere la testa avanti, punendoci con i purtroppo previsti calci del suo bravo piazzatore. Una lezione da cui dobbiamo ricavare parecchi insegnamenti

Leggi tutto

Un mezzo miracolo sul quale non avremmo scommesso: in situazione di emergenza (non facciamo l'elenco degli assenti per vari motivi...), con tre uomini in panca, uno dei quali messo non troppo bene e con (ancora) una mediana sperimentale, andiamo a vincere sul terreno dei lupi, notoriamente difficile. Intendiamoci: per quello che si è visto sul campo il risultato non mente:

Leggi tutto

Punteggio non stratosferico, ma vittoria senza problemi per una squadra che parte con in campo 5 uomini classe '93 e 5 classe '94. Certo non un gioco spettacolare, con tanti piccoli errori dovuti all'inesperienza, ma comunque un passaggio utile in cui molti hanno potuto stare in campo abbastanza a lungo, fattore importante, e dare un po' di respiro a chi aveva qualche acciacco. Giornata senza grossi problemi, passaggio di preparazione ai prossimi appuntamenti, senza dubbio più difficili.

Leggi tutto

Per certi aspetti insperata, contro una squadra che pareva in buona salute dato il 92-0 inflitto la scorsa settimana all'API Isontina, e che probabilmente rimane una delle favorite del girone, arriva nella prima sfida in casa una vittoria col bonus contro il Leonorso Udine.

Leggi tutto

Perdiamo, come in qualche misura era previsto, ma il modo in cui le cose sono andate da un lato ci lascia un po' di amarezza, perchè la differenza tra le due squadre non è apparsa così evidente e gli episodi decisivi sono stati soprattutto il frutto di nostri errori, dall'altro ci permette di pensare alle prossime partite con una certa fiducia, perchè le possibilità ci sono e il lavoro ci può permettere di svilupparle. Intendiamoci: Trieste ha meritato di vincere, conquistando più palloni, muovendosi meglio all'esterno e soprattutto rendendosi pericolosa con belle penetrazioni sull'asse e efficaci ricicli. Ma va detto che anche noi abbiamo avuto alcune buone occasioni...

Leggi tutto

Inizio positivo per la nostra squadra piena di “ragazzini” che tiene bene il campo e esercita per quasi tutta la partita una pressione costante sugli avversari, mancando un po' della concretezza e del cinismo necessari a arrotondare meglio il punteggio...

Leggi tutto

A bocce ferme diamo anche la notizia che la parabola dell'OderzoLivenza si conclude qui. Oderzo e Polcenigo si stanno organizzando per mettere in campo l'anno prossimo ciascuno la propria squadra. - Il saluto del Presidente del Pedemontana Livenza Rugby Carlo Pellegrini

Leggi tutto

Nelle ultime due partite di campionato perdiamo a Silea 23-10 con i capoclassifica già promossi in B e 48-17 al Lido.

Stagione conclusa. Stagione tormentata e difficile,

Leggi tutto

Comunque grandi Grifoni U16, comunque grazie Grifoni U16. Paese probabilmente era comunque più forte, ma gli avete messo un po' di paura, specialmente nel primo tempo fuori casa. E anche al ritorno ve la siete giocata praticamente alla pari per molti tratti. Cos'è mancato? Certamente un po' di freddezza e di convinzione,

Leggi tutto

Segue qualcosa

Temevamo che una squadra in palla come i Mostri fosse troppo per le Bestie che stanno affrontando questa parte finale di campionato tra mille difficoltà. E' stato così nonostante una prova che tutto sommato ha mostrato qualche lato positivo, anche se la nostra prospettiva a questo punto è giocarci le ultime due partite nel modo migliore per poi riflettere con attenzione e prepararci tutti ad affrontare la prossima stagione facendo le scelte più adeguate. [...]
Campionato quasi finito: cerchiamo di rimettere in ordine le idee e di prepararci seriamente per la partita di Silea, che è già in B dopo la vittoria di domenica 21 in casa di Belluno.

Leggi tutto

di Nicholas Strohbach

[N.d.R.: dati i problemi che ci hanno impedito di postare la cronaca della partita in tempo, approfittiamo, anche se in ritardo, del contributo di Nicholas Strohbach. Grazie Nicholas...]

Leggi tutto

Segue qualcosa...

23/03/2013, 15:17

IL MIO 6 NAZIONI (5 e ultima)

di Joseph Rossetto

I sogni muoiono all'alba. Tante volte però non è così e possono morire magari alle 19.47 di un triste sabato sera. Il 6 Nazioni 2013 finisce con l'ennesima sorpresa e altre piacevolissime ghiottonerie, con la felicità di molti e la mesta tristezza di tanti altri ancora. Come il solito, però, vedo che il carro dei vincitori è stracarico di tifosi last minute, ma guardo e passo e non mi curo di loro. E' stato un torneo divertente, non tanto per il gioco ma per la sua imprevedibilità e, come in tante altre occasioni, non ha rispettato i pronostici iniziali ed ha riservato diverse sorprese, piacevoli o meno

Leggi tutto

12/03/2013, 18:48

IL MIO 6 NAZIONI (4)

di Joseph Rossetto

Un conto è scrivere e parlare di una partita di rugby, un conto è giocarla. Il gioco della palla ovale, come tanti altri sport, è sempre imprevedibile e tanti risultati che sembrano scontati in realtà non lo sono. Alzi la mano chi avrebbe detto che l'Italia, dopo le due prestazioni alquanto scialbe contro Scozia e Galles, sarebbe andata nella tana degli inglesi e avrebbe giocato una partita tanto tosta da mettere in discussione il risultato fino all'ultimo secondo di gioco?

Leggi tutto

La voglia di combattere c'è ancora e si vede, ma in questo momento non siamo organizzati abbastanza da reggere il confronto con una squadra comunque esperta e tenace come questo Feltre. Poi ci manca un po' di quell'esperienza che consente di prendere in un attimo la decisione giusta e, come sappiamo, gli errori si pagano cari. Infine: siamo sempre al limite con gli uomini: per Momesso e Stival che rientrano ci perdiamo Marson e Timoteo Frara e il piatto piange ancora, come da un po' in qua. Una nota a margine per il campo di Feltre, forse quello messo peggio fra tutti insieme al nostro di Oderzo (a Polcenigo si va certamente un po' meglio...). Ma il fango è uguale per tutti, assolutamente democratico...

Leggi tutto

Leggi l'articolo sull'U12 del co-coach Giacomo Ravanello

Leggi tutto

18/02/2013, 15:01

IL MIO 6 NAZIONI (2)

di Joseph Rossetto

analisi e commenti sulla II giornata

Leggi tutto

Brutta partita per un OderzoLivenza al quale non può bastare la giustificazione parziale di aver giocato ancora una volta con gli uomini un po' contati: la verità è che l'Alpago è stato più presente in campo e ha giocato con più grinta e con una migliore tenuta mentale, mentre l'OderzoLivenza ha pagato una condotta di gara poco convinta, che ha portato la squadra a commettere molti errori e a sfilacciarsi via via fino a lasciare la posta in gioco agli avversari, nonostante qualche buon momento che ha mostrato le potenzialità dei nostri ragazzi. (P.S. scusate il ritardo...)

Leggi tutto

Abbiamo lottato e tenuto il campo a testa alta. Sapevamo quali erano i punti forti di Belluno, ma non siamo riusciti a trovare le contromisure adatte (forse anche per qualche assenza di troppo, ancora una volta) e gli avversari ci hanno imbrigliato bene e hanno sfruttato la loro prevalenza territoriale per prendere il largo con i piazzati. Poi due mete in pochi minuti e partita che sembra chiusa. Ed è chiusa sul serio.

Leggi tutto

di Coach Gian Rosso

Buona la prestazione dei guerrieri u14. La difficoltà dell'incontro sembrava già molto alta. Belluno ha due squadre e le divide per anno di nascita. A livello fisico la differenza è tanta: giochiamo contro il 99 (ultimo anno di u.14) mentre noi siamo quasi tutti del 2000 (primo). Gli impatti fisici da subito si dimostrano durissimi, ma riusciamo a fermare tutti gli attacchi diretti raddoppiando i placcaggi e mettendo subito grossa pressione sui punti d'incontro. Il segnale era chiaro: NON PASSA NESSUNO!

Leggi tutto

Le Bestie, nonostante diverse assenze, si tolgono una bella soddisfazione battendo Feltre in una partita estremamente equilibrata e tirata, giocata abbastanza bene dalle due squadre sotto la solita pioggia che il Dio del Rugby quest'anno ci ha mandato 7 domeniche su 8. La pioggia tiene anche un po' di gente lontana dal campo di Polcenigo, dove comunque c'è la solita bella atmosfera. Ci mancano almeno 7-8 uomini, ma la squadra che va in campo è determinata e gioca con intensità:

Leggi tutto

di Mauro “Boci” Carpenè (e Nicholas Strohbach... vedi sotto...)

Ci presentiamo all’appuntamento con la capolista Silea determinati a riscattare la figuraccia di Castelfranco, forti anche dei rientri nei trequarti di Nicholas e Timoteo, e di Mihai in mezzo alla prima linea. Il jolly Daniele con un doppio salto mortale rovesciato passa da tallonatore a mediano di mischia, mentre all’apertura viene schierato il debuttante “Red” Piazza. Emozionato come un bambino al primo giorno di scuola, in panchina si accomoda pure un rientrante Christian Saccon.

Leggi tutto

Nonostante alcune assenze, ancora un successo tranquillo dell'U16 contro il Fontana che si trova a fondo classifica. Nove mete (4 per Daniel Taffarel) e primato confermato...

U14 perde a Jesolo con Silea, ma combatte bene contro avversari che in precampionato ci avevano rullato. Daniele Passarella ha fatto molte belle foto che stiamo facendo girare...

Leggi tutto

Michele Cazorzi lo scorso 7 dicembre è diventato Ingegnere Meccatronico. Non abbiamo capito cosa vuol dire...

Leggi tutto

07/12/2012, 15:24

IN GIRO PER IL MONDO

di Joseph Rossetto

Il mese di Novembre è stato come al solito ricco di molti test match tra le nazionali di quasi tutti i primi sedici posti del ranking mondiale della sfera (scusate il gioco di parole) della pallovale. Ci sono stati risultati scontati, altri meno, altri addirittura sorprendenti; e poi c'è stato il sorteggio dei gironi dei mondiali 2015 che si terranno in Inghilterra (finalmente il rugby torna a casa) che ha come il solito riservato malumori ad alcuni e premiato oltre misura altri. Ma veniamo alle prestazioni nei test delle varie squadre:

Leggi tutto

La giornata è delle solite di quest'anno: piova e fredo. In più oggi si verifica l'equivoco dell'anno: Sabato, non avendo chiaro se si gioca a Piazzola o a Castelfranco, mando un messaggio e mi rispondono: “Piazzola”. Bon: domenica, finito di vedere l'U20 parto per Piazzola e ci arrivo con un paio di minuti di ritardo rispetto all'inizio, le squadre sono già in campo. Mi affretto e noto che nessuno ha la maglia rossa. Guardo meglio e vedo che i gialli mi sembrano quelli del Trento. E' così. Telefono e mi spiegano l'inghippo dovuto non si sa a chi o cosa: noi siamo a Castelfranco e il Trento a Piazzola. Anche la squadra è andata prima a Piazzola ed è anche scesa a far riscaldamento. Poi si è chiarito il punto e noi, con tutti già cambiati, abbiamo dovuto spostarci a Castelfranco.

Leggi tutto

di Alberto Brescancin

Le Bestie vincono, ma non convincono. Dopo due domeniche di pausa – turno di riposo e partita con il Feltre saltata per maltempo – i nostri tornano sul terreno di gioco in cerca della svolta. Ad attenderli ci sono i lupi del Riviera, relegati in fondo alla classifica ma in grado di impensierire squadre come Silea e Lido.

Leggi tutto

La società veneziana ha richiesto l'inversione del campo: la partita di domenica prossima non si gioca a Oderzo ma a Mira. Prendete nota e andate a sostenere le nostre BESTIE!

di Sandro

Tra Oderzo e Polcenigo, oltre ad altre cose, c'è anche questo in comune: il campo è a pochi metri da un fiume che, nella stagione delle piogge, a volte esce dal suo letto e viene a far visita ai rugbisti. I quali, pur volendo molto bene al loro fiume, come conferma Nicholas, per poterlo ospitare nel loro campo sono costretti a fare a meno di giocare.

Leggi tutto

Come dice Gustavo, se nei primi quindici minuti prendi sei calci di punizione, poi regali una meta con un errore banale, poi resti per un altro quarto d'ora ai cinque metri avversari senza riuscire a segnare, infine sprechi una touche, due mischie chiuse ai cinque metri e una maul ben avviata sempre per errori banali, è facile che perdi. Una sintesi estrema ma naturalmente corretta di una partita giocata con poca lucidità e concretezza e che gli avversari hanno portato a casa legittimamente.

Leggi tutto

Brutta partita? No, bellissima: combattuta, incerta fin quasi alla fine e emozionante. Certo non si è visto gran gioco: piova e vento classici da autunno hanno reso il controllo della palla un'impresa per tutti e trasformato ogni passaggio in una scommessa. Una partita in cui hanno giocato soprattutto gli avanti, pochissime palle sono arrivate fuori e le ali hanno dovuto andarsi a cercare qualche possibilità (con un certo successo, del resto...) tra una e l'altra delle circa cinquanta mischie chiuse e delle circa trenta maul che hanno punteggiato gli ottanta minuti.

Leggi tutto

OderzoLivenza questa volta non spreca: andiamo in campo decisi di fronte a un avversario che non intende fare concessioni, teniamo duro di fronte alle prime difficoltà e poi, nella fase centrale della partita, tra il primo e il secondo tempo, chiudiamo i conti. Ma il fatto che alla fine ci rilassiamo troppo, tanto da far riprendere coraggio all'avversario e da rischiare di riaprire la partita è un segnale che non siamo ancora solidi abbastanza. Comunque per noi, contro un avversario serio e tenace, una conferma delle buone cose fatte vedere a Belluno. Sicuramente un passo avanti.

Leggi tutto

La soddisfazione per aver tenuto il campo assolutamente alla pari con una squadra appena scesa dalla serie B forse non basta a bilanciare il dispetto per la sconfitta, neanche se consideriamo che avevamo in campo 5 esordienti con la nostra maglia, di cui 3 ex Grifoni U20.

Leggi tutto

13/10/2012, 17:52

PLAYBOY (PARTE II)

di Joseph Rossetto

Si vis pacem, para bellum”
(Se vuoi la pace, prepara la guerra)

Il Benelli cominciò a raggiungere la sua velocità massima, stimata attorno ai sessanta chilometri orari, ed ero già a metà curva, quando noto una presenza sul ciglio alla mia sinistra...

La prima parte è QUI

Leggi tutto

24/09/2012, 01:12

PLAYBOY (PARTE I)

di Joseph Rossetto

Amor, ch'a nullo amato amar perdona”, verso 103 del Canto V dell'Inferno della Divina Commedia di Dante Alighieri. Penso che in sostanza l'interpretazione di questo verso sia: “L'amore, che obbliga chi è amato ad amare a sua volta”, ma essendo io poco attratto dalla letteratura e più propenso verso letture tipo La Gazzetta dello Sport, potrei sbagliarmi. Quello che voglio dire invece è molto più semplice: come ben si sa, i primi amori sono quelli più micidiali e più ingenui,

Leggi tutto

14/05/2012, 13:19

FLAGELLUM DEI (parte seconda)

di Joseph Rossetto

Un motto di Virgilio tratto dall'Eneide recita: “Audaces fortuna juvat” (La fortuna aiuta gli audaci), ed io ero stato audace, eccome se lo ero stato; ma più che audace ero stato un gran figlio di buona donna. Se poi vogliamo aggiungere “Mors tua vita mea”, che ci sta a pennello, il quadro è completo.

La messa iniziò in pompa magna...

Leggi tutto

18/04/2012, 14:46

FLAGELLUM DEI (parte prima)

di Joseph Rossetto

Dal giornale del seminario sito in Vittorio Veneto, settimana Santa dell'Anno Domini 1968. Prima pagina: “A FUOCO L'ALTARE MAGGIORE DELLA NOSTRA CHIESA DURANTE LA MESSA SOLENNE DEL GIORNO DELLE PALME”. Joseph Rossetto ne combina un'altra delle sue. Commento a caldo del nostro Rettore: “E' fin troppo evidente che le vie del Signore non sono compatibili con il soggetto in questione” Aperta un inchiesta. Segue ampia e dettagliata cronaca nell'interno a pagina 2 e 3.

Come molti di voi sapranno, mentre altri invece no, nella mia burrascosa infanzia dovetti subire due anni di seminario nel lager-camp di Vittorio Veneto...

Leggi tutto

Bocce ferme? Non del tutto. Dopo la partita di Feltre il first XV è alle prese con gli ultimi allenamenti e con la definizione delle prospettive per la prossima stagione. Il mini, dopo l’esito largamente positivo della grande spedizione a Parma, ha affrontato con buoni risultati due tornei a Feltre e Vittorio Veneto,

Leggi tutto

L’avevamo detto a mezza voce dopo la partita con Monselice, ma adesso possiamo gridarlo: questo OderzoLivenza: può superare chiunque se scende in campo con la voglia di combattere che si è vista nelle ultime partite. Non credevamo davvero di poter battere un Bassano che vantava 14 vittorie su 14 partite, ma qualche speranza sotto sotto c’era. Ci sono voluti un coraggio e una tenacia enormi [...]. Grandi i nostri ragazzi che certamente una volta di più hanno mostrato a sé stessi e a tutti cosa vuol dire giocare a rugby con il cuore.

Leggi tutto

Per la prima volta quest’anno sul campo (erboso!) di Polcenigo, l’Oderzo Livenza tira fuori forse la migliore partita dell’anno, malgrado le incertezze di Trento e la mancanza ancora di qualche uomo. Le nostre Bestie hanno giocato con ritmo e aggressività...

Leggi tutto

di Mauro Carpenè

Mi trovo nell’inedita veste di cronista sportivo e cercherò di riportare gli avvenimenti di domenica a Trento... (Grazie Boci: ottimo lavoro...)

Leggi tutto

Nessuna soluzione: questo dal nostro punto di vista il risultato dell’incontro dello scorso 24 gennaio tra i nostri presidenti, Barattin e Corona e il Sindaco

Leggi tutto

La mattina, in mezzo ai piccoli del minirugby, Gigi aveva detto che avremmo vinto. L’ho riferito agli altri e Mafia mi ha guardato con sospetto portandosi subito furtivamente le mani nella regione pelvica e invitando la popolazione circostante ad imitare il gesto. Ma aveva ragione Gigi...

Leggi tutto

Partita chiusa, apparentemente. Il risultato sembra confermarlo, ma la differenza in campo non è sembrata poi così grande. Certo, Conegliano ha dimostrato di meritare il primo posto in classifica conquistando più palloni e giocando più a lungo nella nostra metà campo, ma noi non abbiamo sfigurato,

Leggi tutto

Le Società Sportive Rugby Oderzo 1970 ASD e Pedemontana Livenza Rugby comunicano ufficialmente di aver interrotto la propria collaborazione con l’allenatore del first XV Rugby ODERZOLIVENZA Gabriele Brochetto.Tale decisione è legata esclusivamente a valutazioni di carattere tecnico: le società ringraziano quindi Gabriele Brochetto per il lavoro svolto in questi anni e gli rinnovano i loro sentimenti di amicizia e stima, facendogli i migliori auguri per il prosieguo della propria attività.

Leggi tutto

Giornata molto importante per l’OderzoLivenza. L’ennesima dimostrazione di una cosa che tutti sappiamo e che è stata dimostrata mille volte: che nel rugby la palla è di chi la vuole di più e di chi ne ha più fame; che quando la differenza di qualità in campo non è enorme la differenza vera la fanno l’aggressività e lo spirito; che una squadra può sembrare in difficoltà ma se trova la forza di reagire può tirarsi fuori e trovare fiducia.

Leggi tutto

di Marco Corona

L'ODERZOLIVENZA SALE AD ALPAGO DI SABATO SERA. DESUETA LA GIORNATA, L'ORARIO (KICK OFF ALLE ORE 18:00) E CERTAMENTE NON ADATTISSIMA LA LOCATION PER UNA SERALE: AD ALPAGO AVRANNO ANCHE IL LAGO, MA NON E' STAGIONE DA BIKINI. GLI AMICI DELL'ALPAGO HANNO PROBLEMI DI CONVIVENZA CON IL CALCIO E SI DEVONO ADATTARE, DI CONSEGUENZA SE UN AMICO CHIEDE AIUTO NON SI PUO' CHE RISPONDERE POSITIVAMENTE.

Leggi tutto

14/12/2011, 15:11

BENELLI CRASH!!!

di Joseph Rossetto

Ai primi albori della mia carriera sportiva il mio mezzo di trasporto era un Benelli 48 a presa diretta, cioè, per chi capisce poco di motori, senza marce. Un bolide! E guidato dal sottoscritto rendeva, sul nastro asfaltato, il 30% in più.

Leggi tutto

Un’altra sconfitta, che però ha un sapore diverso: non arrivano punti e il risultato è negativo ma il modo in cui sono andate le cose ha mostrato una squadra reattiva, capace di mettere a lungo in difficoltà una delle due squadre più forti del campionato in condizioni davvero difficili, con gli uomini contati (altri due assenti rispetto a Monselice) e un paio di infortuni durante la partita.

Leggi tutto

Giochiamo a Monselice certamente la peggiore partita dell’anno, con poca convinzione e molte incertezze, e regaliamo la partita a una squadra che l’ha meritata perché ha giocato con più voglia e determinazione

Leggi tutto

Contro Trento inauguriamo le nuove maglie con i due simboli e i tre colori. Superiamo gli avversari senza grossi problemi anche se non tutto ha funzionato a dovere. Otto mete a zero sono uno scarto rispettabile contro una squadra tenace e fisicamente abbastanza solida, ma che continua un po’ a pagare la mancanza di esperienza a questo livello. Rientrano un paio di giocatori e questo fa un po’ di differenza...

 

Leggi tutto

Questa volta partiamo da Gustavo, che ha detto che non gli era mai capitato di perdere segnando cinque mete. In effetti, dopo il finale del primo tempo in cui le due mete di Damo e Martin avevano portato il nostro vantaggio a 13 punti, la partita sembrava magari non chiusa ma almeno tenuta in mano piuttosto saldamente dai nostri. L’errore potrebbe essere stato quello di crederlo.

Leggi tutto

Non era questa la partita da vincere a tutti i costi, e non si può dire che abbiamo solo subito senza mettere mai gli altri in difficoltà. Ma nella partita contro Conegliano la differenza è stata il risultato di tanti piccoli errori ed imprecisioni da parte nostra, che nell’insieme hanno fatto volume, che hanno permesso ai nostri avversari dapprima di prendere il largo poco alla volta e poi alla lunga di vincere meritatamente ampliando il divario nel finale

Leggi tutto

27/10/2011, 17:28

I MONDIALI DI JOSEPH

di Joseph Rossetto

Premetto che sarà una cosa lunga, ma le squadre erano venti e mi sembrava giusto dedicare un po’ di spazio a tutte. Portate pazienza, potete sempre leggerne un poco alla sera prima di addormentarvi...

Leggi tutto

Seconda vittoria in élite. Possiamo cominciare a pensare di occupare nel girone una posizione non proprio di secondo piano, anche se l’Altovicentino, squadra giovane e vitale ma a cui per ora sembra mancare un po’ di solidità ed esperienza, non ha opposto una resistenza insuperabile. Ma ricordiamo che le prove più difficili devono ancora venire...

Leggi tutto

Le cose cominciano a girare: che la squadra ci fosse non era in dubbio, ma la prova stentata con l’Alpago aveva sicuramente seminato un po’ di incertezza. La partita di Pordenone, molto sentita ma giocata in un clima amichevole e cordiale, ha certamente ridato sicurezza ai fioi dell’OderzoLivenza

Leggi tutto

Oderzo e Polcenigo. Ci conosciamo da una decina di anni circa. In questo periodo abbiamo giocato abbastanza spesso gli uni contro gli altri partite più o meno importanti, più o meno equilibrate.

Leggi tutto

Polcenigo e Oderzo insieme: è probabilmente la principale novità nel panorama della serie C Triveneta. Le prime squadre del Rugby Oderzo 1970 e del Rugby Pedemontana Livenza Polcenigo formeranno per il prossimo campionato di serie C élite una squadra unica...

Leggi tutto

L'incontro tra i presidenti Corona e Barattin e i rappresentanti della giunta comunale, il vicesindaco De Luca e gli assessori Caldo e Campigotto, ha avuto un carattere interlocutorio.

Leggi tutto

03/08/2011, 11:13

IL RUGBY ODERZO SU "lameta"

Su "lameta" del 3 agosto 2011 un'intera pagina dedicata al Rugby Oderzo. Nei post qui sotto il testo dell'articolo e "l'opinione" del direttore Enrico Borra

Leggi tutto

di Z. Angana

Ecco il testo completo dell'articolo di Z. Angana sul Rugby Oderzo e sulla grave situazione del suo impianto pubblicato su "lameta", settimanale di rugby a diffusione nazionale, del 3 agosto 2011. Grazie al direttore Enrico Borra e ad Angelo Brescancin che con la consueta tenacia e serietà ha tenuto i contatti necessari a procurarci questo spazio e questa visibilità.

Leggi tutto

di Enrico Borra

"l'opinione" di Enrico Borra, direttore di "lameta", prende spunto dalla nostra situazione per una riflessione più generale sul problema degli impianti per il rugby di base.

Leggi tutto

13/06/2011, 12:21

NOTTI MAGICHE

di Joseph Rossetto

Bè... sembrerebbe che anche questa volta l'abbiamo portata fuori. Non ho notizie riguardo decessi post-partita e nemmeno ricoveri in terapia intensiva post-serata. L'evento è iniziato subito a pieni giri... 

Leggi tutto

A volte uno si dà ragione da sé: dicevo la scorsa settimana: “Se vogliamo restare in gioco dovremo avere una grande voglia di giocare, ma anche nervi, tenuta fisica e lucidità più di quanto abbiamo fatto fin qui.” A ben vedere ho praticamente fatto in anticipo l’elenco di quello che ci sarebbe mancato nella partita contro il Valsugana:

Leggi tutto

ANDIAMO A SOSTENERE IL RUGBY ODERZO ANCHE A FAVARO VENETO: SARA' MOLTO PIU' DURA MA I FIOI CE LA POSSONO FARE. UN BEL COLPO D'OCCHIO BIANCOROSSO SULLA TRIBUNA  E STIAMO VICINI AI FIOI!

LA MATTINA AL NOSTRO CAMPO GIOCA L'U16 CONTRO IL BELLUNO: ANCHE A LORO SERVE SOSTEGNO!

di Joseph Rossetto

Serve altro? Giornata dal tempo infame, pioggia,vento e freddo fin dalle prime ore del mattino.

Leggi tutto

Ha già detto quasi tutto Joseph. Fatemi solo dire che siamo molto contenti di aver ottenuto quello su cui puntavamo dall’inizio dell’anno, come minimo. Diciamo anche che la squadra ha dimostrato la sua forza senza equivoci,

Leggi tutto

TUTTI A MIRA: MAGLIA BIANCOROSSA E IL SOLITO GRANDE CUORE PER DARE SOSTEGNO AI FIOI!

E RICORDIAMO CHE LA MATTINA AL NOSTRO CAMPO GIOCANO L'U16 CONTRO IL PIAVE E L'U18 IN UNA IMPORTANTE PARTITA: VENITE A SOSTENERLI!

Come ci si aspettava contro Pordenone è stata una partita vera. A parte qualche assente, chi è andato in campo da entrambe le parti ha fatto la propria partita senza riguardo all’importanza degli impegni della prossima settimana: ne è uscita una sfida tirata

Leggi tutto

Si anticipa al sabato e qualche giocatore è impegnato col lavoro. In più Brocca decide di dare un turno di riposo a qualcuno per salvaguardarne le condizioni e mette in campo chi ha più voglia di giocare. Partita comunque senza storia,

Leggi tutto

Un po’ più facile del previsto la partita con Montereale: bonus fatto e partita sostanzialmente chiusa al 24’ del primo tempo: per i nostri c’è tempo e modo anche di provare a giocare e di divertirsi,

Leggi tutto

Impegnativa come previsto, la partita di Udine si risolve alla fine a nostro favore con un punteggio largo abbastanza da permetterci il bonus che porta il vantaggio su Pordenone a 14 punti. A tre partite dalla fine del girone è un vantaggio rassicurante:

Leggi tutto

Questa volta le cose vanno secondo copione: Mirano non ci sorprende pur giocando una partita intensa e con buona aggressività, specie all’inizio. E’ vero che già nei primi minuti abbiamo due buone occasioni che non sfruttiamo per errori alla mano, e che poi passiamo in vantaggio

Leggi tutto

Il Lemene viene a confermarci che di sentirsi troppo sicuri non è proprio il caso. Vinciamo, anche con un discreto scarto, ma ce la dobbiamo conquistare tutta e ci riusciamo solo nel finale, dopo aver commesso diversi errori piccoli e grandi...

Leggi tutto

Il campo regge miracolosamente all’allagamento dei giorni precedenti e ci permette di giocare una partita regolare in una bella giornata di sole. Lo Janus ci impegna severamente e si dimostra una squadra solida, capace di non mollare mai fino alla fine e dotata di una buona organizzazione di gioco.

Leggi tutto

A Rubano troviamo una giornata quasi primaverile e un bel campo d’erba da serie A, ma questo non ci aiuta troppo. Qualche assenza, la concentrazione non al massimo e degli avversari che hanno giocato con buona intensità danno come risultato una partita abbastanza combattuta ma, da parte nostra, un gioco abbastanza confuso e una prestazione non memorabile.

Leggi tutto

Affrontiamo Trieste con un briciolo di apprensione, ma ci accorgiamo presto che non ce n’è motivo, perché i nostri avversari hanno lasciato a casa la testa e non offrono quasi resistenza. Calcio d’inizio, raggruppamento, palla aperta fuori, inserimento all’esterno di Riccardo Martin e meta in mezzo ai pali. Si comincia così e si va avanti così,

Leggi tutto

02/02/2011, 17:43

BENVENUTO MIHAI!

di Marco Corona

Domenica 23 gennaio scorso, nella gara di campionato con il Pordenone, ha esordito con la maglia dei dragoni opitergini, un nuovo giocatore: si chiama Mihai-Gabriel (nome) Radu (cognome), ma, come ci ha chiesto di fare, lo chiamiamo semplicemente MIHAI. Viene dalla città rumena di Arad...

Leggi tutto

02/02/2011, 18:38

ATTENTI A QUEI DUE!

            Quando si è al campo non è difficile sentire nell’aria una musichetta molto conosciuta ma che magari non si riesce a identificare subito: è una suoneria di cellulare che riproduce la famosa sigla della vecchia serie di telefilm “Attenti a quei due”, e viene dal telefono...

Leggi tutto

Uno scoglio importante è superato: torniamo da Padova con i quattro punti sperati e con una partita in cui abbiamo messo sotto una buona squadra avversaria esercitando una supremazia non netta (incontro a lungo in equilibrio – primo tempo 0-3 - e poche vere occasioni da meta da tutte e due le parti) ma tutto sommato abbastanza costante

Leggi tutto

Non giochiamo la nostra migliore partita, ma portiamo a casa il risultato. Questo da un lato ci soddisfa, naturalmente: significa che la squadra, anche in una giornata non del tutto dritta, trova il modo di tirare fuori le unghie, di sfruttare gli errori degli avversari e di difendere il vantaggio.

Leggi tutto

Pur con tutta la cautela del mondo, ci eravamo permessi di non essere troppo in apprensione per la partita contro le “Anatre nere”. Non avevamo torto: la differenza di esperienza e di tecnica si è vista, ma gli avversari, almeno finchè hanno avuto fiato, ci hanno impegnato e hanno giocato a viso aperto e con coraggio.

Leggi tutto

           Ricordavamo il campo di Montereale come un prato abbastanza folto e compatto, ma evidentemente anche lì la pioggia ha fatto un bel lavoro: si gioca su una distesa di fango nerastro e colloso che impone ai giocatori di preoccuparsi per prima cosa di stare in piedi. Per fortuna il tempo è buono, c’è perfino un po’ di sole e la temperatura è freddina ma non rigida.

Partiamo bene e la prima palla aperta fuori arriva a Riccardo Martin che supera tutti e va in meta (5-0), ma la partita all’inizio è aperta e gli avversari accorciano con un piazzato (3-5). Passa qualche minuto e la mischia spinge in meta Mario Balliana

 

Leggi tutto

Altra domenica di campo infame, questa volta il nostro. Perlomeno non piove durante la partita, ma l’acqua venuta giù in settimana ci consegna ancora un campo molle in molti punti e con il fango che rende la palla difficile da gestire. Andiamo in campo con una mischia ben equipaggiata (e lo si vedrà durante la partita), ma con qualche buco e un certo rimescolamento nei 3/4, che pure alla fine terranno bene il campo.

La partita comincia ed è abbastanza equilibrata:

Leggi tutto

           Partita durissima, evidentemente soprattutto per le condizioni. E pensare che al mattino avevano giocato un centinaio di bambini, senza problemi enormi anche se con qualche ovvia difficoltà… Il problema non è soltanto il fango: di questa stagione la cosa è abbastanza normale. Il punto è la bora freddissima e violenta che si è messa dalle due circa a spazzare il campo e che impedisce di trovare un riparo qualsiasi dalla pioggia anche ai rari spettatori presenti.

Leggi tutto

Si respira. Non che della lezione di Selvazzano ci siamo dimenticati, anzi. Ma probabilmente è un bene: è certamente giusto e sensato ricordarsi che se non ce la mettiamo tutta e non siamo concentrati possiamo rischiare di prenderle da qualsiasi avversario (o quasi). E allora a Portogruaro a giocare col Lemene si va sempre col coltello tra i denti, come ha promesso capitan Jordan e come ci si aspetta (ed è giusto) che facciano loro, anche in un anno come questo in cui sono un po’ in fase di ricostruzione. E la partita è dura, come ci si aspettava.

Leggi tutto

Per spiegare come abbiamo perduto a Selvazzano, contro una squadra decisa e attenta che ha giocato meglio di noi e ha meritato di vincere, potremmo chiamare in causa tanti elementi, ma non pensiamo sia il caso di farlo. Possiamo riconoscere le difficoltà della situazione e le assenze, ma non ci soffermiamo su queste cose, perché la prima cosa che dobbiamo fare è pensare bene a come è andata e perché, e la seconda è metterci in un atteggiamento diverso

Leggi tutto

Dopo la vittoria con Rubano 2 (ricordiamo che la loro prima squadra gioca in A2) possiamo forse essere un po’ più tranquilli (ma non troppo). Contro una squadra reattiva e generosa, che ha giocato fino alla fine tentando di fare il possibile e senza mollare, ma che ha dimostrato certamente qualche limite, abbiamo giocato una prima metà gara abbastanza soddisfacente, con più coesione nei reparti, più ordine nel gioco, più disciplina nell’insieme. Basta guardare il tabellino per rendersi conto dell’intensità: sette mete in un tempo e 47-0 di parziale

Leggi tutto

La partita con Spilimbergo si presenta come un compitino da svolgere diligentemente. C’é un po’ di incertezza dovuto al fatto che gli avversari, dopo due anni di esperienza e di inevitabili sconfitte, proprio la settimana scorsa hanno vinto la loro prima partita in casa contro Rubano 2, ma la preoccupazione non è troppa. Forse ce ne voleva un po’ di più perché non abbiamo giocato con molta concentrazione e le due-tre cose sulle quali dovevamo lavorare meglio non è che si siano viste molto. Ma nel complesso è andata bene e la giornata è stata bella e intensa anche grazie all’impegno e alla simpatia dei ragazzi di Spilimbergo.  

Leggi tutto

E’ sempre un po’ imprudente organizzare cene o ritrovi dopo una partita importante. Ci avevamo pensato quando qualcuno ha lanciato la proposta di sfruttare la partita di Trieste per finire la serata nella nota trattoria da Gianni a Gorizia, locale magari non raffinatissimo ma in cui si mangia bene e molto: giusto il posto adatto per i nostri angioletti, che del resto ci sono già stati: ci è capitato di vedere qualche foto di qualcuno di loro con davanti una "mutera" di cevapcici... Qualcuno si era detto: “Ma no xe meio spetàr? No vorìa mai che…”. Qualcuno era stato anche più esplicito: “Varda che quei da Trieste no i xe là che i ne speta par farne un pacco-dono: e se perdèmo? Dopo andemo a magnàr cossa?”. Non abbiamo perso, anzi, possiamo quasi dire che la forza di attrazione dei cevapcici è stata determinante per spingerci a conquistare la vittoria. Adesso spieghiamo…

Leggi tutto

Cominciamo bene, o almeno benino. Nel senso che vincere col bonus non giocando proprio in modo brillante è sempre una cosa positiva. L’avversario era il Padova 555 (non ci siamo ricordati di chiedere perché questo numero…) che è composto in sostanza dai giocatori della seconda squadra del Valsugana Padova, quello probabilmente che si prepara in questo campionato a contendere allo Jesolo (e forse al Vicenza e al Conegliano) le prime posizioni del girone élite e la promozione. Una squadra piuttosto solida negli avanti e abbastanza dinamica, che in qualche momento è riuscita a alzare un po’ il ritmo e a metterci sotto pressione, andando un paio di volte abbastanza vicina alla meta, ma che alla fine siamo riusciti passo passo a tenere a distanza conquistando un buon risultato con discreta sicurezza

Leggi tutto

Ci siamo lasciati lo scorso giugno con la sofferenza di un anno difficilissimo ma con l’orgoglio e la soddisfazione di avercela fatta, di una salvezza raggiunta. Abbiamo passato l’estate cercando di attrezzarci nel modo migliore per affrontare il nuovo campionato “élite” con più tranquillità. Invece no: veniamo a sapere, tra l’altro in una forma che ci è parsa davvero poco corretta, che il Comitato Interregionale Veneto ha deciso di collocarci d’ufficio nel girone CIV, retrocedendoci di fatto.

Riteniamo di avere subito un’evidente e grave ingiustizia. Siamo delusi, amareggiati e anche piuttosto arrabbiati.

Leggi tutto

Dunque siamo salvi. Niente trionfalismi: avremmo preferito di gran lunga riuscire a portare a casa da soli i punti necessari giocando una buona partita e vincendola, ma evidentemente proprio non ce n’era più. E comunque i ragazzi si sono impegnati e hanno fatto il possibile, restando in gioco fino a (circa) metà secondo tempo senza sfigurare, per poi cedere nel finale. La notizia della vittoria dell’Alpago sul Frassinelle (al quale naturalmente riconosciamo il coraggio e la forza di chi ha lottato fino alla fine) ci ha comunque permesso di affrontare il finale con tranquillità e di festeggiare una salvezza nella quale a gennaio pochi anche tra noi probabilmente speravano.

Leggi tutto

Partita difficile in Alpago, come sempre quando si va a giocare a casa loro: un campo tra i più belli ed erbosi del girone, ma su cui ci si trova sempre contro una squadra aggressiva e motivata. Noi non siamo messi benissimo neanche questa settimana: degli infortunati rientra solo Giorgio Sartor e tra i “senatori” Andrea Zanusso non è a posto e va in panca Raffo Damo (!)

Leggi tutto

Come si fa a beccare la sconfitta più pesante della stagione proprio in un momento che avrebbe dovuto essere “buono”? Non è difficile, basta non scendere in campo. E questo in due sensi: prima di tutto devono mancare parecchi giocatori, cosa verosimile dato che questo finale di campionato senza interruzioni e soste sta mettendo davvero tutti a dura prova rispetto alle condizioni fisiche (facciamo un conto? Sanson, Spricigo, Cerna, Contò, Saccon, Da Rugna, più Vittori che è sceso in campo per un po’ solo per essere costretto a mollare in una mezz’ora e Sartor che è venuto in panca ma non è stato provato per prudenza).

Leggi tutto

Non vincere sarebbe stato un guaio: come previsto il Frassinelle ha superato con facilità un Lemene ormai rassegnato e matematicamente retrocesso, che pare si sia presentato in campo con un uomo in meno e abbia finito con due in meno, lasciando agli avversari la vittoria più comoda dell’anno: 29-0 e 5 mete. Noi ne abbiamo fatte solo due, contro le tre dei mostri, ma la precisione e l’iniziativa di Naressi al piede, oltre alla bella prova di carattere di tutta la squadra, ci hanno portato oltre l’ostacolo: siamo ancora a +3. Però mancano tre partite e niente è ancora deciso: c’è da combattere ogni domenica...

Leggi tutto

Faceva un po’ specie questa settimana sentire Ivan Zoia, l’inossidabile Stakhanov del Rugby Oderzo, esprimere perplessità rispetto alla trasferta al Lido. Di solito Ivan, fossero anche gli All Blacks, dice cose del tipo: “E alora? I è zogadori come noialtri. Bisogna dar tutto e cussì se vede!”. Conosco il campo e mi ricordo, ma ho anche chiesto lumi ad altri e mi hanno spiegato che, a parte la trasferta laboriosa (auto + motonave + autobus), il campo piccoletto, il vento che spira dal mare (che è a pochi metri), magari portando un po’ di sabbia, il tempo che casualmente è spesso brutto e cupo (o magari diventa così nella memoria)… anche a parte queste cose, dicevamo, giocare al Lido è sempre una faccenda rognosa...

Leggi tutto