PRANZO NATALE 2020
Prenotazioni chiuse
Vi aspettiamo Domenica 20 Dicembre 2020 dalle ore 12.00 alle 13.00 !!






NEWS LETTER GRIFONI
Tieniti informato sulle novità

Iscriviti qui Newsletter Grifoni
Filtra le notizie per tipologia:

19/11/2015, 16:22

SERIE B, CHE PECCATO! SCONFITTA PER UN SOFFIO

 

Ottima prestazione dei nostri Grifoni, che in casa del Petrarca primo in classifica dimostrano tutta la concentrazione necessaria per affrontare una sfida così delicata. Nonostante le qualità dimostrate in campo, purtroppo, negativo è il punteggio finale: 13 a 10 per i padroni di casa, che così restano ancorati in prima posizione a quota 23, mentre noi guadagniamo un punticino difensivo che ci consente di restare quinti con 15 punti, staccando appena il Cus Padova sesto a 14 punti.


Il match comincia subito con i nostri Ragazzi che premono la difesa avversaria: i primi dieci minuti vedono i Grifoni costantemente giocare palla alla mano nella metà campo petrarchina. I primi punti vengono insaccati da Bottosso con un penalty centrale dentro i 22 metri (0-3). Il Petrarca cerca di rispondere: alla prima occasione nella nostra metà campo guadagna un calcio che decide di buttare in touche, ma la nostra difesa avanzante è ottima e riusciamo a guadagnare il pallone. Il secondo calcio concesso al Petrarca viene invece piazzato, senza esito positivo. Il primo pericolo concreto giunge al ‘20, quando il mediano di mischia avversario parte da una mischia ordinata e penetra da solo nella nostra difesa per trenta metri, venendo placcato solo sulla linea nostra linea dei 5; tuttavia un fallo in ruck vanifica lo sforzo avversario. Il Petrarca pressa ancora e riesce a guadagnare un altro calcio che però non viene concretizzato in punteggio. I Grifoni non demordono, ed oltre a un’attenta difesa creano in attacco molte occasioni che mettono in difficoltà gli avversari; tuttavia soffriamo qualche volta in mischia. Al ‘35 ci viene dato un giallo per una spallata in ritardo: la punizione viene trasformata e il Petrarca guadagna i suoi primi punti (3-3). Negli ultimi sprazzi del primo tempo prendiamo un altro giallo per legatura scorretta in mischia.


Nel secondo tempo passiamo i primi dieci minuti in 13 contro 15, tuttavia conduciamo ancora noi il gioco. Al ‘10 sbagliamo un piazzato, mentre passa in vantaggio il Petrarca poco dopo sempre con una punizione (6-3). Nonostante la nostra proposizione in attacco, il Petrarca riesce a gestire meglio le proprie occasioni: e infatti dopo un’intensa fase di gioco che porta i padroni di casa a ridosso dei nostri cinque metri, l’apertura esegue un calcio-passaggio verso l’ala che prende al volo il pallone e schiaccia in meta, trasformata nonostante l’angolazione (13-3). Nel frattempo si eseguono i cambi: dentro Mazzola per Ceglie, toccato duro al collo, poi Piazza per Marian e Cibin per Barbieri. I cambi consentono di tenere alto il ritmo, tuttavia non riusciamo a trovare il bandolo della matassa. Solo al ‘30 arriva finalmente la prima meta dei Grifoni: da una mischia avanzante a ridosso dei loro 5 metri, V. Zanet parte da posizione di mediano ed elude il placcaggio della terza, schiacciando il pallone in meta; Bottosso trasforma (13-10). Il tabellino a questo punto si blocca, nonostante gli ultimi 10 minuti siano un assalto alla difesa avversaria, che tuttavia tiene botta e ci ricaccia sempre indietro. Nonostante i numerosi sforzi, l’arbitro segna la fine che decreta la vittoria degli avversari.

Nonostante la sconfitta, i Ragazzi si sono comportati molto bene: la partita è stata condotta dai Grifoni, che hanno mostrato ampio respiro nelle giocate in attacco e buona solidità in difesa. Pesano tuttavia i falli, che si sono rivelati decisivi sul punteggio finale in favore degli avversari.

Prossimo appuntamento, in casa ad Oderzo contro il Badia. FORZA FIOI!


Hanno giocato:

15 G. Cincotto 14 Florian 13 Buratto (C) 12 Barbieri 11 Schiabel 10 Bottosso 9 V. Zanet 8 Chalonec 7 Marian 6 Busato 5 Donadel 4 F. Cincotto 3 Conte 2 Ceglie 1 Galardi

Entrati:

Mazzola, Piazza, Cibin.

A disposizione:

Cuzzolin, Pelloia, Toffolon, G. Zanet


Ultima modifica: 19/11/2015 alle 17:25

Indietro