PRANZO NATALE 2020
Prenotazioni chiuse
Vi aspettiamo Domenica 20 Dicembre 2020 dalle ore 12.00 alle 13.00 !!






NEWS LETTER GRIFONI
Tieniti informato sulle novità

Iscriviti qui Newsletter Grifoni
Filtra le notizie per tipologia:

25/10/2010, 15:50

BATTIAMO SPILIMBERGO 71-6 SENZA GROSSI PROBLEMI. MA NON SIAMO DEL TUTTO SODDISFATTI…

La partita con Spilimbergo si presenta come un compitino da svolgere diligentemente. C’é un po’ di incertezza dovuto al fatto che gli avversari, dopo due anni di esperienza e di inevitabili sconfitte, proprio la settimana scorsa hanno vinto la loro prima partita in casa contro Rubano 2, ma la preoccupazione non è troppa. Forse ce ne voleva un po’ di più perché non abbiamo giocato con molta concentrazione e le due-tre cose sulle quali dovevamo lavorare meglio non è che si siano viste molto. Ma nel complesso è andata bene e la giornata è stata bella e intensa anche grazie all’impegno e alla simpatia dei ragazzi di Spilimbergo.  

Bella giornata ma non per il meteo: grigio di stagione che proprio all’ora d’inizio si mette a sgocciolare. Poco, ma quel che basta a dare un po’ di fastidio e magari a tenere a casa un po’ di amici che avremmo voluto vedere al campo. Ce n’è sempre un numero discreto, direi comunque più di quelli che ho visto qualche settimana fa su Raisport assistere a Venezia alla partita contro L’Aquila, ma meno di altre volte. Uomini un po’ contati, già le prime due giornate hanno fatto vittime: rientrano Marturano e Moino, Sartor dentro dal primo minuto, fuori Giuriolo (per un po’) e Menoncello, Davide Martin in panca acciaccato. Di Bozzo speriamo che sia presto a posto, per Simone Martin, Contò e Da Rugna  ci vorrà un po’ di più, come per De Bortoli e Bressan. Altri problemi per altri uomini che mancano. Bresca per la prima volta parte titolare, Vecchiato si piazza all’ala.

Questa volta cronaca sintetica: non ripercorriamo la serie delle 11 mete ma facciamo un riepilogo rapido: 5 per Riccardo Martin, 2 per Michele Damo e Andrea Naressi, 1 per Enrico Cerna e Mario Balliana, che segna per ultimo con una fuga veloce (?!?) che lascia in apprensione tutti i presenti: fiato sospeso noi e fiato molto sospeso lui…; 8 trasformazioni per Naressi.  

Dedichiamo un cenno agli avversari che hanno dato segni di maggiore compattezza e organizzazione, specie tra gli avanti, e stanno facendo il loro percorso naturale di squadra giovanissima verso una maggiore esperienza e una crescita tecnica. A loro vanno naturalmente il nostro rispetto e il nostro augurio. Poi un cenno al fatto che, come si diceva, non si è vista proprio la sicurezza che si sarebbe voluta, né sul piano dell’organizzazione né su quello della disciplina. Infine un  cenno al bel terzo tempo in cui abbiamo cantato e giocato come non sempre si riesce a fare.

Qui dobbiamo riconoscere che in due cose gli avversari ci hanno sorpreso. Primo: sono più intonati di noi. Il Presidente è rimasto non poco indispettito dalla cosa e ha immediatamente istituito delle prove di canto corale, mercoledì dopo allenamento, tutti presenti, mi raccomando, dirige lui. Secondo: hanno una canzone molto bella sul rugbista e la vita e la birra e la passera, testo davvero poetico. Avremmo voluto rubargliela ma, comprensibilmente, ne sono un po’ gelosi e, dopo avercela fatta sentire, non ce l’hanno insegnata. Bravi loro e arrivederci.

Domenica viene il Rubano 2, val la pena di concentrarsi e fare un buon lavoro, anche se in teoria le sfide importanti (ri)cominciano tra un po’…

 

Hanno giocato: Martin R., Marturano (10’st. Balliana), Damo, Sartor, Vecchiato, Naressi, Cerna, Sanson (10’st. Santarossa), Moino, Padoan (10’ st. Sordon), Spricigo, Furlani, Brescancin (10’ st. Cappelletto), Zoia, Carpenè. A disp.: D.Martin, Magrin. All. Brochetto. <br/>

Hanno segnato:  2’pt. meta R.Martin nt. (5-0), 6’pt. cp. Spilimbergo (5-3), 8’pt. meta Damo tr. Naressi (12-3), 16’pt. meta Naressi tr. Naressi (19-3), 30’pt. meta R. Martin tr. Naressi (26-3), 34’pt. meta Cerna nt. (31-3), 5’st. cp. Spilimbergo (31-6), 9’st. meta R. Martin tr. Naressi (38-6), 20’st. meta R. Martin tr. Naressi (45-6), 21’st. meta R. Martin tr. Naressi (52-6), 27’st. meta Damo tr. Naressi (59-6), 36’st. meta Naressi tr. Naressi (66-6), 37’st. meta Balliana tr. Naressi (71-6). 

 

Ultima modifica: 25/10/2010 alle 15:52

Indietro