PRANZO NATALE 2020
Prenotazioni chiuse
Vi aspettiamo Domenica 20 Dicembre 2020 dalle ore 12.00 alle 13.00 !!






NEWS LETTER GRIFONI
Tieniti informato sulle novità

Iscriviti qui Newsletter Grifoni
Filtra le notizie per tipologia:

18/04/2011, 15:50

SUPERIAMO MONTEREALE SENZA TROPPA FATICA 76-7 E SIAMO ALLO SPAREGGIO DEL 15 MAGGIO (CONTRO L’ALTOVICENTINO?)

Un po’ più facile del previsto la partita con Montereale: bonus fatto e partita sostanzialmente chiusa al 24’ del primo tempo, per i nostri c’è tempo e modo anche di provare a giocare e di divertirsi, muovendosi con disinvoltura e senza tensione, con un avversario che certo via via molla un po’ sul piano della convinzione, ma fino alla fine combatte con accanimento e cerca di trovare spazio.

Affrontiamo la partita preparandola con la consueta cura e con un certo rispetto per un avversario capace di vincere 3 delle ultime 4 partite e di battere Pordenone in casa di stretta misura. Per di più Montereale quest’anno ha perso molte partite per poco e non ha mai subito punteggi troppo pesanti (al massimo 30 punti da Trieste e 29 da noi all’andata, in una partita scorbutica su un campo pesantissimo). Invece, sul nostro campo, orribile come sappiamo bene ma non fangoso e lento come all’andata, riusciamo a muoverci con sicurezza sia davanti che dietro, e lo dimostra la distribuzione equa delle mete, 6 per gli avanti, con le 3 mete del “Paolo Bergamo show”, le 2 mete di “Baal” Sanson e ancora una di Santarossa, e 6 per i Backs che mandano a segno quasi tutti: Simone e Riccardo Martin, Mario Balliana, Giorgio Sartor, Simone Bozzo e Andrea Naressi.

Buone cose indubbiamente nel gioco, sia per la capacità di guadagnare terreno in verticale sia per l’efficacia nel trovare spazi all’aperto, anche se è probabile che gli avversari non proprio in giornata ci abbiano dato un po’ una mano. Brocca è comunque un po’ seccato per la meta presa su un attacco insistito degli avversari a fine primo tempo, ma comunque andiamo alla giornata di riposo per Pasqua con una certa serenità e sicurezza, sapendo anche che il primo parziale obiettivo della stagione è raggiunto: siamo matematicamente allo spareggio per la fase Area contro la prima del girone Ovest, nel quale l’Altovicentino (giovanili a posto) a 2 giornate dalla fine ha 5 punti (e un calendario facile) su Frassinelle (che comunque non dovrebbe essere regolare con le giovanili). Dunque dopo Pasqua si va a Gemona cercando di rifinire la preparazione, mantenere la condizione e recuperare qualche uomo non del tutto a posto. Poi c’è Pordenone in casa, partita certamente difficile e delicata, quindi lo spareggio. Lì cercheremo di conquistare la sicurezza di giocare l’anno prossimo in élite e di allungare la nostra strada il più possibile.    

Hanno giocato: Martin R., Giuriolo (26’st. Cappelletto), Sartor,  Martin S., Marturano (1’st. Naressi), Bozzo, Balliana (18’st Contò), Sanson, Magrin (1’st. De Bortoli), Sordon (26’st. Zoia), Santarossa (30’st. Carinci), Furlani, Bergamo, Carpenè (18’ st. Zanetti). All. Brochetto.

Hanno segnato: 6’ m. S.Martin tr. Bozzo (7-0), 17’ m. Santarossa nt. (12-0), 20’ m. Bergamo nt. (17-0), 24’ m. Sanson tr. Bozzo (24-0), 30’ m. Sanson tr. Bozzo (31-0), 35’ m. R. Martin nt. (36-0), 41’ m. Montereale tr. (36-7), 7’st. m. Balliana nt. (41-7), 10’st. m. Sartor tr. Naressi (48-7),  16’ meta Bozzo tr. Naressi (55-7), 31’st. m. Bergamo tr. Naressi (62-7), 38’st. m. Bergamo tr. Naressi (69-7),  42’ st. m. Naressi tr. Naressi (76-7).

Ultima modifica: 18/04/2011 alle 15:55

Indietro