25 TOUCH RUGBY ODERZO

Iscriviti online

Touch Rugby Oderzo 2019
Sabato 21 Settembre - ore 15.00

Aperto a maschi e femmine di tutte le età. Vi aspettiamo!!

Filtra le notizie per tipologia:

27/10/2015, 19:10

SERIE B, LA PRIMA VITTORIA

 

Buona prestazione dei nostri Ragazzi del Piave che vanno a vincere una partita impegnativa sul campo rovigoto di Villadose. Il primo tempo, chiuso con il parziale di 9 a 5, ha visto i padroni di casa continuamente in attacco dentro la nostra metà campo, mentre nel secondo i Grifoni hanno lentamente riequilibrato la situazione fino a prevalere, terminando il match con il punteggio di 9 a 22.

 

Il primo tempo è all’insegna dei neroverdi di Villadose. Un infortunio alla caviglia (non grave) capitato in riscaldamento costringe Cuzzolin a lasciare il posto fin dal primo minuto a Busato. Il Villadose comincia bene e mette in campo tanta aggressività, riuscendo a guadagnare terreno soprattutto nelle fasi di mischia chiusa, situazione di gioco in cui i Grifoni soffrono per quasi tutta la partita. A smuovere il tabellino al 10’ minuto ci pensano i padroni di casa, che calciano in mezzo ai pali una punizione guadagnata proprio in mischia chiusa. I Grifoni cercano di reagire, e dopo cinque minuti sfiorano la meta con un calcetto di penetrazione che viene però  allungato troppo col piede e finisce oltre la linea del pallone morto. Tuttavia il Villadose attacca continuamente e al 20’ minuto guadagna un altro calcio di punizione per fuorigioco fuori dai nostri 22 metri, calcio che la precisa apertura avversaria trasforma per il 6 a 0. Passano altri cinque minuti e concediamo un’altra penalità ai padroni di casa, che da dentro i nostri 22 metri piazzano e vanno oltre il break. Nonostante il predominio dei neroverdi, i nostri ragazzi tengono duro e pian piano alzano la testa, riuscendo a contenere l’aggressività del Villadose. Nell’ultima azione del primo tempo giungiamo finalmente a marcare: dopo una buona penetrazione che ci porta a ridosso dei 5 metri, la palla arriva a Chalonec che fissa l’uomo e scarica su un lanciato Ceglie, che si invola in meta. La trasformazione non riesce, quindi il punteggio si fissa sul 9 a 5.

Il secondo tempo vede i nostri Ragazzi più svegli e combattivi. Avvengono i primi cambi: Giordano Zanet lascia il posto al fratello Vasco e in seconda linea Cincotto entra per Lehmann. Nonostante il maggior vigore messo in campo, dopo dieci minuti commettiamo ancora fallo e consentiamo agli avversari di allungare le distanze, ma per fortuna il calcio piazzato becca il palo. Mentre la situazione in mischia comincia lentamente a stabilizzarsi, emergono purtroppo numerosi errori in rimessa laterale che non ci consentono di concretizzare i nostri guadagni territoriali. Nel frattempo esce Cibin per L. Battistella, che prende posto all’ala e lascia a Barbieri il ruolo di secondo centro, mentre Piazza rileva Dalla Pria. All’inizio dell’ultimo quarto della gara, l’arbitro fischia una pulizia irregolare e pericolosa in ruck ed estrae il cartellino rosso per l’apertura del Villadose. Dopo cinque minuti, in cui i Grifoni pressano a ridosso dell’area di meta, segniamo la seconda meta in mezzo ai pali grazie a V. Zanet, che da posizione di mediano dalla ruck finta il passaggio ed entra invece nel buco lasciato dalla guardia avversaria salita invano: la trasformazione di Bottosso riesce e per la prima volta nel match andiamo in vantaggio (9-12). Entra anche Mazzola per rilevare Donadel, con Ceglie che arretra in terza e Marian che si sposta a seconda linea. I Grifoni continuano a pressare e al 30’ minuto costringono al fallo l’avversario: Bottosso sente che il piede è caldo, chiede di piazzare e caccia in mezzo ai pali una bordata da oltre quaranta metri. Intanto fa il suo ingresso anche Fantin che entra al posto di Ceglie. Tuttavia la partita non è per niente chiusa: il Villadose tenta il tutto per tutto e negli ultimi 10 minuti attacca costantemente dentro i nostri 22 metri. La difesa dei Grifoni regge ma concediamo sempre dei falli che il Villadose non decide di piazzare ma calcia in rimessa laterale. Facciamo in tempo a prendere anche un giallo per un in-avanti involontario, ma i padroni di casa non riescono a concretizzare le numerose occasioni. L’ultimo sprazzo di gara è invece segnato da un contrattacco dei Grifoni che riescono a segnare un’altra meta con Gianmaria Cincotto, trasformata da Bottosso per il definitivo 9 a 22.

 

Seconda gara e prima vittoria dei Grifoni nella serie B. I Ragazzi hanno dimostrato una buona grinta nel secondo tempo, ma tanti sono ancora gli errori da correggere per poter giocare con più sicurezza: troppi i falli concessi e concretizzati dagli avversari in pericolosi punti sul tabellino; la mischia invece deve trovare maggiore coesione per giocare al meglio le fasi statiche di mischia ordinata e rimessa laterale.

Domenica prossima ospitiamo in casa il Villorba: segnatevi la data sul calendario e venite a sostenere i nostri Ragazzi! FORZA FIOI!


Hanno giocato:

15 G. Cincotto 14 Barbieri 13 Cibin 12 Florian 11 Toffolon 10 Bottosso 9 G. Zanet 8 Marian 7 Cuzzolin 6 Dalla Pria 5 Donadel 4 Lehmann 3 Chalonec 2 Ceglie 1 Conte

Entrati:

Fantin, Mazzola, Busato, Piazza, F. Cincotto, V. Zanet, L. Battistella


 

Ultima modifica: 27/10/2015 alle 20:19

Indietro