PRANZO NATALE 2020
Prenotazioni chiuse
Vi aspettiamo Domenica 20 Dicembre 2020 dalle ore 12.00 alle 13.00 !!






NEWS LETTER GRIFONI
Tieniti informato sulle novità

Iscriviti qui Newsletter Grifoni
Filtra le notizie per tipologia:

16/10/2014, 15:00

GRIFONI, AVANTI TUTTA: BATTUTO IL PIAVE

 

Prima partita in casa e seconda vittoria per il First XV, che sull’erba del Torresan supera largamente la squadra ospite, con il punteggio finale di 58 a 10. Ottima prestazione dei Grifoni, che intrattengono il numeroso pubblico accorso segnando otto mete.

 

L’inizio del primo tempo vede le squadre studiarsi e non incidere profondamente sul punteggio. Il tabellino nei primi venti minuti si smuove solo grazie ad alcuni calci di punizione che portano il risultato sul 6 a 3 per i padroni di casa, ma proprio all’inizio del secondo quarto di gara i Grifoni reagiscono allo stallo e portano in meta Manuel Battistella, che vede il buco dalla parte chiusa del raggruppamento e segna in bandierina. È il punto di svolta della partita, i Grifoni escono dal torpore e prima che finisca il primo tempo graffiano con altre due mete, segnate da Giordano Zanet e Marco Cuzzolin. Intanto esce Manuel Gerolami per un problema alla caviglia, sostituito da Nicola Momesso. Nel secondo tempo continua l’impeto dei Grifoni, che non lasciano respirare l’avversario e immediatamente segnano due mete grazie a Mattia Mazzola, mentre in terza linea Lucas Lehmann lascia il campo per Matteo Bernardi. Il Piave però non demorde e con un colpo di reni reagisce immediatamente all’ultima segnatura, smuovendo finalmente il tabellino in suo favore con una meta trasformata in mezzo ai pali. Intanto si avvicendano altri cambi, con Mattia Dus che prende il posto di Zanet dolorante alla spalla. In campo i Grifoni continuano a farsi sentire, e alla metà del secondo tempo Mirco Sturz dà prova di solidità portando la palla oltre la meta partendo da una ruck sui 5 metri. Nell’ultimo quarto di gara si completano i cambi, con Federico Toffolon, Marco Tofanelli, Riccardo Zanet e Riccardo Fabris che rilevano i compagni. Le ultime due mete sono segnati dagli entrati Bernardi e Toffolon, con la partita che va verso la conclusione e  il risultato che si blocca definitivamente sul 58 a 10. Ottima la precisione dell’apertura Matteo Bottosso, che totalizza al piede 16 punti tra trasformazioni e calci piazzati.

 

Grande la grinta messa in campo dai giocatori, che hanno imposto il loro gioco agli avversari costringendoli alla difensiva per cinquanta minuti. Buona prestazione di tutti i reparti, con gli avanti che impongo la loro forza nelle mischie chiuse e i tre quarti che mettono molte volte in crisi la difesa avversaria.

Partita vinta e soddisfazione, dunque. Ma non dobbiamo restare sugli allori. Questa partita era un test per il grande match che ci aspetterà questa domenica a Pordenone, contro l’avversaria più temibile del girone; una squadra che ha dato già un’assaggio della sua solidità alle “9 giornate di rugby” svoltesi nel campo della Tarvisium, e che ora è seconda ad appena un punto di distanza dai Grifoni capolisti.

Rimbocchiamoci le maniche!

 

Hanno giocato:

15 Zanette, 14 Schiabel, 13 Battistella, 12 Buratto (Cap.), 11 Battistella; 10 Bottosso, 9 Zanet; 8 Ferrari, 7 Cuzzolin, 6 Lehmann, 5 Marian, 4 Donadel, 3 Mazzola, 2 Sturz, 1 Gerolami.

Entrati nel secondo tempo:

Fabris, Momesso, Bernardi, Toffolon, Dus, Zanet, Tofanelli

 
Classifica e gironewww.federugby.it/index.php

 

Ultima modifica: 18/10/2014 alle 18:30

Indietro