25 TOUCH RUGBY ODERZO

Iscriviti online

Touch Rugby Oderzo 2019
Sabato 21 Settembre - ore 15.00

Aperto a maschi e femmine di tutte le età. Vi aspettiamo!!

Filtra le notizie per tipologia:

20/01/2019, 21:12

VICENZA RUGBY VS GRIFONI RUGBY ODERZO U18-CAMPIONATO MERITOCRATICO VENETO

#UNDER18 DOMENICA 20-01-2019

VICENZA RUGBY - GRIFONI RUGBY ODERZO

RISULTATO FINALE: 27-25

Eccoci in campo dopo la pausa natalizia! A Vicenza sapevamo di giocare in un campo molto difficile vista la caratura dell’avversario, reduce da ben 6 vittorie consecutive. Difficoltà accentuata anche dal campo pesante, che non ha permesso di sfruttare la velocità di gioco dei nostri trequarti.

Al fischio d’inizio le squadre si affrontano a viso aperto, e dopo 7 minuti i Grifoni muovono il tabellino dei punti portandosi sullo 0-3 con una punizione trasformata da Antoniol. Risponde il Vicenza al 16’ con un’altra punizione trasformata: 3-3. Prosegue la partita, molto equilibrata sui due fronti, con continui capovolgimenti frutto anche di qualche errore di troppo. Ma al 21’ i Grifoni marcano la prima meta con Bavaresco, abile a superare gli avversari dopo una bella percussione sui 5 metri. Al 27’ i padroni di casa rispondono con un maul ben organizzato e si portano in parità. I Grifoni rispondono subito dopo con un guizzo di Facchina, che penetra centralmente e buca la difesa segnando in mezzo ai pali. Trasforma De Nadai e siamo 8-15. Al 35’ sullo scadere del primo tempo il Vicenza accorcia le distanze con una lunga azione insistita sui 5 metri, che li porta in meta, 13-15.

Breve pausa e briefing con gli allenatori e si riparte. Pronti e via e dopo pochi secondi il Vicenza ci sorprende con una bella azione manovrata, riportandosi perciò in vantaggio 20-15. Il gioco prosegue combattuto fino al 60’, minuto in cui Antoniol sorprende tutti battendo veloce una punizione sui 5 metri e schiacciando l’ovale alla base dei pali, meta poi trasformata agilmente da De Nadai per il 20-22. Il Vicenza attacca ma non concretizza e al 65’ Antoniol trasforma una punizione da quasi metà campo portandoci avanti 20-25. I minuti finali sono concitati e in fase difensiva subiamo una meta tecnica, comminata per punire un placcaggio senza palla in area di meta. Il Vicenza perciò ci sorpassa nuovamente, fissando il punteggio sul 27-25. Abbiamo un’altra possibilità di vittoria con un calcio di punizione che purtroppo non va a segno, e su questo episodio sostanzialmente finisce la partita.

Un gran peccato per i ragazzi, che ci tenevano moltissimo a fare punti in terra vicentina. Speriamo questo insegni loro che la preparazione deve essere massima, perché a questi livelli nessuno regala nulla. Domenica prossima sempre in terra Vicentina affronteremo un buon Bassano e speriamo in una pronta riscossa dei nostri straordinari Grifoni.

LA SQUADRA: 15 De Nadai Danilo, 14 Coletto Cristian, 13 Segat Angelo, 12 Facchina Loris, 11 Toffolon Teo,

10 Bincoletto Filippo, 9 Ravanello Carlo, 8 Antoniol Fabrizio (Cap), 7 Hidrobo Neira Filippo, 6 Bavaresco Alvise,

5Toffolon Tomas, 4 Marchesin Cristiano, 3 Frate Luca, 2 Lovatti Nicola, 1 Bincoletto Mattia, 16 Baldassar

Lorenzo, 17 Gattel Daniele, 18 Leffi Alessio, 19 Brichese Geremia, 20 Sari Tommaso

 

Ultima modifica: 21/02/2019 alle 22:19

Indietro