25 TOUCH RUGBY ODERZO

Iscriviti online

Touch Rugby Oderzo 2019
Sabato 21 Settembre - ore 15.00

Aperto a maschi e femmine di tutte le età. Vi aspettiamo!!

Filtra le notizie per tipologia:

06/10/2013, 21:09

PRIMA PARTITA E PRIMA VITTORIA, 0-24 A GEMONA, PER I GIOVANI GRIFONI. BUONE COSE MA ANCORA MOLTO LAVORO DA FARE. LUCA BATTISTELLA SI ROMPE LA MANDIBOLA DOPO 15'. AUGURI LUCA SIAMO TUTTI CON TE.

Inizio positivo per la nostra squadra piena di “ragazzini” che tiene bene il campo e esercita per quasi tutta la partita una pressione costante sugli avversari, mancando un po' della concretezza e del cinismo necessari a arrotondare meglio il punteggio e lasciando qualche spazio agli avversari solo nel secondo tempo. C'è ancora molto lavoro da fare per una squadra certamente non solo poco esperta ma anche poco collaudata: gli errori visti in campo, le palle perse, qualche fallo di troppo, l'azione che non sempre filava liscia come avremmo voluto. Ma se contiamo che in campo c'erano dall'inizio sette giocatori all'esordio assoluto tra i “seniores” (Gerolami, Fabris, Falabretti, Battistella, Berti, e poi Giuriolo e Fasan, che hanno anche segnato), che due sono entrati dalla panchina (Foltran e Buoro) e che altri due hanno esordito solo lo scorso anno, non possiamo che essere soddisfatti. Grazie naturalmente ai veterani che hanno avuto un ruolo determinante nel mantenere l'ordine in campo e nel gestire le situazioni.

Subito due parole su Luca Battistella che, sfortunatissimo, ha avuto la mandibola rotta in un normale scontro di gioco e ha dovuto uscire dopo poco più di 10'. Luca sta bene, è già stato operato all'ospedale di Udine e riesce a deglutire anche se parla ancora a fatica. La prognosi non è ancora definita, ma il peggio è passato, anche se ci vorrà un po' di tempo perchè tutto torni a posto. Forza Luca, siamo tutti con te.

La partita: occupiamo subito il campo in un primo tempo in cui gli avversari hanno faticato a superare la metà. Sprechiamo due buone situazioni per nostri falli in attacco e la meta viene solo dopo un quarto d'ora, grazie a una palla recuperata da Pasini che fa trenta metri da solo, quindi trova il sostegno di Santarossa e poi di Fasan che va in meta (nt: 0-5). Restiamo a giocare quasi costantemente nella metà campo avversaria, anche se le Anatre nere in maglia giallorossa ci impegnano e dimostrano una discreta organizzazione. Sprechiamo altre due occasioni con Fasan che pesta la riga laterale a pochi metri dalla meta e con un fallo commesso in una touche ai 5 metri lanciata da noi. La seconda meta arriva solo allo scadere: costringiamo la difesa a un tenuto nei propri 22, battiamo veloce, percussione e poi apertura, con palla che arriva a La Noce, che evita un placcaggio e segna (nt: 0-10). La ripresa si apre con una bella meta di Stefano Giuriolo, che taglia dentro sull'apertura di Piazza e trova spazio evitando un paio di avversari. Trasforma lo stesso Piazza e siamo 0-17. Qui entra qualche cambio che porta un po' di esperienza, ma forse cominciamo a sentire la stanchezza e concediamo qualcosa agli avversari che trovano spazio per un paio di volte, perdendo però la palla. Poi un giallo agli avversari ci lascia in superiorità numerica e sulla touche costruiamo la maul e schiacciamo in meta con Aldo Bincoletto alla prima realizzazione con la nostra maglia. Piazza trasforma e siamo 0-24 con il bonus conquistato. Forse ci rilassiamo un po' e negli ultimi minuti Gemona va vicino alla meta, ma senza riuscire a realizzare.

Partita vinta e bonus, tanti giovani che rompono il ghiaccio, discreta sicurezza in alcune fasi di gioco: un primo passo per una squadra che non può che crescere. Coach Sam Morton può essere abbastanza soddisfatto. Ben sapendo però che al prossimo impegno contro Trieste non basterà quello che si è visto in campo oggi per mettere in difficoltà degli avversari certamente più consistenti, che hanno vinto la prima di campionato a Redipuglia per 57-0. Prepariamoci bene, fioi.

Hanno giocato: Dal Bo', Berti (75' Buoro), Battistella (14' La Noce), Gambarotto, Fasan (55' Giuriolo M.), Piazza, Cazorzi, Pasini, Giuriolo S. (65' Zoia), Santarossa, Falabretti, Momesso (55' Foltran), Stival, Fabris (50' Bincoletto), Gerolami (50' Forcolin)

Hanno segnato: 15' Fasan m. nt, 40' La Noce m. nt, 45' Giuriolo S. m. tr. Piazza, 65' Bincoletto m. tr. Piazza

Ultima modifica: 03/11/2013 alle 22:48

Indietro