25 TOUCH RUGBY ODERZO

Iscriviti online

Touch Rugby Oderzo 2019
Sabato 21 Settembre - ore 15.00

Aperto a maschi e femmine di tutte le età. Vi aspettiamo!!

Filtra le notizie per tipologia:

04/12/2011, 18:15

PERDIAMO A MONSELICE 21-15 GIOCANDO UNA BRUTTA PARTITA

Giochiamo a Monselice certamente la peggiore partita dell’anno, con poca convinzione e molte incertezze, e regaliamo la partita a una squadra che l’ha meritata perché ha giocato con più voglia e determinazione, pur avendo fatto a sua volta abbastanza errori da tenerci in partita fino all’ultimo sia offrendoci qualche buona occasione, sia sprecandone qualcuna da parte sua.

Sul calcio d’inizio perdiamo palla e dopo la mischia facciamo fallo in ruck, il primo dei molti che in tutta la partita contribuiranno a dare spazio e occasioni agli avversari e a impedirci di concretizzare il gioco. 3-0 dopo 2 minuti. Ma non è il caso di essere analitici nel descrivere questa partita: ci dovranno pensare i coach e la squadra e servirà rifletterci sopra per bene. Diciamo che nel primo tempo riusciamo a mantenere una certa supremazia territoriale e nelle fasi statiche e creiamo diverse situazioni pericolose. Ne sprechiamo nell’insieme quattro-cinque, non proprio limpide ma buone, giocando in modo poco lucido e ordinato, con poca convinzione e facendo molti errori. L’unica concretizzata è la percussione di Mihai Radu (oggi 6/12 è nata sua figlia Maia, congratulazioni a lui e un abbraccio a mamma Maria) che parte dalla mischia chiusa e sul placcaggio scarica a Gigi Fiorentino che lo ha seguito bene in sostegno e segna. Gli altri punti vengono da un piazzato centrale di Naressi: totale 8 nel primo tempo. Per Monselice sono 9, 3 calci da posizione non elementare. Il primo tempo non è stato memorabile, il secondo è da dimenticare. Ci facciamo rubare l’iniziativa e restiamo a lungo in difesa, in 10 minuti subiamo due mete di cui la prima con una touche giocata corta ai 5m e la seconda in penetrazione da mischia chiusa, e bisogna arrivare al 21-8 prima di vedere una reazione, con una punizione battuta rapidamente e una palla aperta abbastanza presto da permettere a Martin di sfruttare il soprannumero e segnare. Naressi trasforma e siamo sotto il break. Finiamo avanti e sprechiamo un’occasione per accorciare (con un piazzato di Naressi che prende la traversa e torna in campo) e un’altra situazione favorevole, ma alla fine corriamo ancora qualche pericolo, rischiando di perdere il terzo punto di bonus difensivo dell’anno, che comunque non ci consola per niente. Ma per niente niente niente. Le assenze non bastano a spiegare una prestazione così. Ci si deve pensare sopra. Sul serio.

Hanno giocato: Bozzo, Da Rugna, Damo, Strohbach, R. Martin, Naressi, Balliana, Rossi, Fiorentino, Sordon (55’ Padoan), Marson (60’ Zoia), Pessotto Carpenè, Spricigo, Radu (53’Del Puppo). A disp. Corai, Cerna, Nadalon, Bravin. All. Brochetto, Dalla Ca’, Zanusso.

Hanno segnato: 2’ cp. Monselice (3-0), 13’ m. Fiorentino nt. (3-5), 22’ cp. Monselice (6-5), 26’ cp. Naressi (6-8), 38’ cp. Monselice (9-8), 52’ m. Monselice nt. (14-8), 61’ m. Monselice tr. (21-8), 64’ m. R. Martin tr. Naressi (21-15).

Ultima modifica: 06/12/2011 alle 23:34

Indietro