24 TOUCH RUGBY ODERZO

Iscriviti online

Touch Rugby Oderzo 2018
Sabato 22 Settembre - ore 15.00

Aperto a maschi e femmine di tutte le età. Vi aspettiamo!!

Filtra le notizie per tipologia:

09/04/2018, 03:13

GRIFONI RUGBY ODERZO FIRST XV vs RUGBY BASSANO

GRIFONI RUGBY ODERZO vs RUGBY BASSANO

Domenica 8 aprile 2018

Campionato serie C1 – Girone Passaggio – Poule 1

Inizia il girone di ritorno ed affrontiamo fra mura amiche il Rugby Bassano, capolista del girone. Nella gara di andata abbiamo dovuto arrenderci a sorte avversa, essendo scesi in campo falcidiati da infortuni e influenza stagionale, patendo pure l’infortunio di Dalla Francesca sul finire del primo tempo, evento che ci ha impedito di ultimare la gara non potendo schierare nemmeno un giocatore in panchina.

I ragazzi attendevano questa gara, decisi a farsi valere in condizioni accettabili, con un avversario apparso di altra caratura. Ed in effetti scendiamo in campo con lo spirito giusto, ovverosia con il desiderio di provare ad imporre il nostro gioco e la nostra volontà di difendere la nostra sacra linea di meta. Il Bassano dimostra di provare la stessa nostra determinazione e scende in campo per dimostrare di meritare la sua attuale classifica. La prima segnatura è degli ospiti, ma la nostra replica non si fa attendere ed anzi, dopo la segnatura iniziale di Maschio, raddoppiamo quasi immediatamente con Gobbo trovando anche il piede caldo di Quercini a trasformarle entrambe. Il Bassano patisce il nostro pressing e fatica a contenere le nostre folate, anche perché si ritrova con un uomo in meno causa un cartellino giallo affibbiato dall’arbitro Faggionato a punire un antigioco. Scaramucce sparse, qualche rimpallo anche fortunato e ci ritroviamo un Piazza lanciato in contropiede lungo l’asse centrale del campo per una meta in mezzo ai pali. Quercio trasforma ed il tabellone ci sorride.

Nessuna illusione: il primo tempo è finito, ma ne manca un secondo da disputare. Pochi minuti e rimaniamo in 14 causa doppia ammonizione con susseguente espulsione per Piazza, dispiaciuto ed amareggiato per questa situazione. Il Bassano, confortato da questa nuova e vantaggiosa condizione, riparte a testa bassa ed ottiene una segnatura pesante ben trasformata. Ma i nostri Grifoni non si dimostrano remissivi e si rendono pericolosi con delle interessanti fasi allargate, dove Maschio semina il panico nelle linee arretrate dei vicentini. In una di queste occasioni il nostro centro sfodera una cavalcata irresistibile, riuscendo a perforare la prima linea difensiva e poi ad ubriacare i rinforzi bassanesi, allungando la sua corsa fino all’out di destra, schiacciando l’ovale intoccato. Quercio trasforma ancora e le mete sullo score sono ora 4.

I nostri rivali di giornata si lanciano a testa bassa nell’agone, palesando una cinica determinazione e una ottimale gestione della carica agonistica, finalizzando i propri sforzi con ripetute e sfiancanti ripartenze sull’asse profondo a ridosso dei breackdowns. Ottengono così in successione tre occasioni da meta che non sprecano, offrendo posizioni relativamente semplici per il loro piazzatore, che non fallisce. La gara è praticamente terminata, il sorpasso del Bassano ci condanna alla sconfitta, ma conserviamo due punti di bonus. Purtroppo un fallo nella metà campo offre una ulteriore possibilità di segnatura, che i nostri avversari sfruttano per mettersi al riparo da rimonta. La gara terminerà proprio con la parabola vincente dell’ovale, che passa fra i nostri pali accompagnato dal fischio finale, vanificando così uno dei 2 punti guadagnati. I ragazzi sono stati davvero bravi e hanno mantenuto alto l’impegno per tutta la gara. Certamente l’aver dovuto affrontare quasi l’intero secondo tempo in inferiorità numerica ci ha obbligati a dover spendere moltissime energie, causando un calo fisiologico che ci ha visti soccombere sul finale. Ma l’impegno e la volontà sono da lodare. Complimenti al Bassano, che si è dimostrato squadra arcigna e solida, meritevole della classifica e forse anche di giocarsela nel girone promozione. Ma lo sport è anche questo. E la gara è stata onorata da entrambe le formazioni. Comunque e sempre: Forza Grifoni, Forza Fioi !

Hanno giocato:

Gobbo; Ohwovoriole, Maschio, Cardin, Botteon; Quercini, Bettio; Cazorzi, Piazza, Faggiano; Saltini, Dalla Francesca; Dos Santos Viotto, Fabris, Piras.

Entrati: Martin, Badalin

A disposizione: Parcianello, Bonotto, Barbieri, Tardivo.

Segnature: Maschio 2 mete, Gobbo e Piazza 1 meta, Quercini 4 trasformazioni

Allenatori: Bonato Rinaldo e Zanusso Andrea

Punteggio Finale: 28-38 (p.t. 21-7)

 

Ultima modifica: 20/04/2018 alle 14:30

Indietro