23 TOUCH RUGBY ODERZO

Iscriviti online

Touch Rugby Oderzo 2017
Sabato 23 Settembre - ore 15.00

Aperto a maschi e femmine di tutte le età. Vi aspettiamo!!


NEWS LETTER GRIFONI

Iscriviti alla News Letter per info sulle iniziative dei Grifoni Rugby Oderzo

Iscrizione News Letter Grifoni

Non voglio ricevere News Letter
Rimozione News Letter Grifoni


ALLENAMENTI E PARTITE

Filtra le notizie per tipologia:

11/04/2017, 21:23

S.DONA' 2017: IL DNA DEL (MINI)RUGBISTA

 

Anche quest’anno i nostri grifoni del minirugby sono stati ospiti di un grande evento organizzato dal Rugby San Donà  nella giornata di Domenica 9 aprile. Lo stadio Pacifici ci ha accolto unitamente alle strutture che lo circondano, per un evento che ha richiamato 20 società sportive da tutto il nord e centro Italia, per un totale di 106 squadre e 1600 iscritti tra giocatori ed accompagnatori, decretando questa edizione come la più numerosa della storia del torneo sandonatese.

Quest’anno l’edizione del torneo è stata rappresentata da un logo, riportato su tutte le magliette e i volantini dell’evento, che rappresenta un giocatore di rugby che emerge da un codice a barre. Un codice che, nell’intenzione dei promotori, rappresenta il DNA comune di tutti i giocatori di rugby che incarna i valori di amicizia, rispetto e sacrificio, caratteristici di questo incredibile sport. Sport che fino a ieri, sembrava esclusiva di ragazzotti ben piazzati,  poco ortodossi e soprattutto ansiosi di scambiarsi qualche carezza poco piacevole. Oggi il minirugby, rivolto a ragazzi  di età dai 6 ai 12 anni, rappresenta una splendida realtà in continua crescita. Il risultato di questo successo è anche e soprattutto, frutto dell’impegno di  centinaia di volontari e genitori che dedicano a questo sport tanto del loro prezioso tempo e delle loro energie. Genitori che non solo accompagnano i loro ragazzi agli allenamenti e alle occasioni sportive domenicali, ma spesso e volentieri si adoperano per promuovere e sostenere la propria società sportiva. Prova di tutto ciò è anche il fatto che questo torneo, da 6 anni, è dedicato alla memoria di Adriano Pilla, volto storico del rugby sandonatese e nazionale che per decenni ha contribuito alla crescita e allo sviluppo del movimento sportivo nel nostro territorio.

La giornata di domenica per i nostri piccoli grifoni è stata molto impegnativa. Sveglia presto e subito in campo per il riscaldamento già dalle 8.30. L’under 8 ha messo in campo ben 3 squadre che si sono contraddistinte fin da subito per la loro tenacia e determinazione contro avversari temibili e di tutto rispetto. Evidenti i miglioramenti visti in partita. Settimana dopo settimana i nostri ragazzi mettono a frutto gli insegnamenti dei nostri bravissimi allenatori ed il lavoro svolto durante gli allenamenti. Hanno lottato fino alla fine, metro dopo metro, meta dopo meta e portato a casa in premio, la soddisfazione di essere una squadra, un po’ malconcia sì, ma comunque di amici che non mollano mai. Celebre una delle frasi più ricorrenti nell’ambiente rugbista: “ Una palla tonda te la può restituire anche un muro, una palla ovale solo un amico”.

Non da meno l’Under 6, anche loro in grande crescita. Migliorata la collaborazione e la capacità di individuare i compagni vicini al fine di liberare la palla durante un placcaggio. Grande soddisfazione per aver dimostrato affiatamento, crescita individuale delle singole peculiarità e la capacità di metterle al servizio dei compagni. Un ringraziamento speciale a mister Peo, che ha saputo tener testa al notevole entusiasmo dimostrato dai piccoli Grifoni, anche fuori dal campo di gioco, durante le lunghe attese tra una partita e l’altra. Questa splendida giornata di sport si è conclusa con la sacralità dell’immancabile 3° tempo, possibile grazie ai genitori dei nostri piccoli campioni.

Degna di nota anche l’iniziativa del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, che con il progetto “115 Junior”, hanno intrattenuto tutti i bambini per promuovere l’importanza della prevenzione e della sicurezza a casa, a scuola e nel territorio, con un avventuroso percorso ludico didattico strutturato con ostacoli da superare e immagini da ricordare per essere “pompiere per un giorno”. Iniziativa, insieme al Rugby San Donà, a favore della Città della Speranza, nel desiderio di sostenere la ricerca nel campo delle patologie maligne infantili.

Grazie a tutte le compagini sportive che hanno contribuito al successo di questa splendida giornata: ARNOLD RUGBY, RUGBY CALVISANO, BENETTON RUGBY, RUGBY CASALE, CASTELLANA RUGBY, RUGBY LIDO VENEZIA, FOSCARINI RUGBY VENEZIA, RUGBY MIRANO 1957, GRIFONI ODERZO RUGBY CLUB, RUGBY PAESE, MOGLIANO RUGBY, RUGBY RIVIERA 1975, MONTI RUGBY ROVIGO JUNIOR, RUGBY SAN DONÀ, PETRARCA RUGBY, SCALIGERA VALEGGIO RUGBY, ROCCIA RUBANO RUGBY, VALSUGANA RUGBY PADOVA, RUGBY ALPAGO, VITTORIO VENETO RUGBY.

Ultima modifica: 11/04/2017 alle 21:50

Indietro