23 TOUCH RUGBY ODERZO

Iscriviti online

Touch Rugby Oderzo 2017
Sabato 23 Settembre - ore 15.00

Aperto a maschi e femmine di tutte le età. Vi aspettiamo!!


NEWS LETTER GRIFONI

Iscriviti alla News Letter per info sulle iniziative dei Grifoni Rugby Oderzo

Iscrizione News Letter Grifoni

Non voglio ricevere News Letter
Rimozione News Letter Grifoni


ALLENAMENTI E PARTITE

Filtra le notizie per tipologia:

29/05/2017, 07:38

I GRIFONI U16 BATTONO TARVISIUM 23-9 E SONO NELLA FINALE DEL TROFEO DOLFATO

I Grifoni U16 si liberano dal “complesso” della Tarvisium vincendo con autorità la semifinale del trofeo Dolfato: quattro mete a zero e una prestazione che fa ottimamente da contrappeso alle due sconfitte subite durante la stagione, sconfitte che peraltro non hanno impedito ai nostri ragazzi di vincere il girone con quattro punti di vantaggio sulla stessa Tarvisium.

Sul campo neutro di Villorba i Grifoni hanno finalmente tirato fuori gli artigli e, senza più lasciarsi bloccare dal timore reverenziale, hanno contrapposto alla tecnica sempre notevole degli avversari una buona organizzazione di gioco che li ha messi in grado di sfruttare le loro migliori qualità. Non una partita perfetta, ma quanto bastava per aver ragione del più forte tra gli avversari incontrati quest'anno, a parte l'Udine dal quale abbiamo perso a inizio stagione il barrage che ci avrebbe portato nel girone élite. Va osservato che gli Udinesi, che allora ci hanno superato di pochissimo, hanno chiuso al 7^ posto nel girone élite con 7 vittorie e 10 sconfitte, permettendoci di pensare (anche se non c'è la controprova) che avremmo davvero fatto la nostra figura anche contro Petrarca, Mogliano e Valsugana (le prime 3 del triveneto). Comunque un grande risultato, che premia un lavoro collettivo importante, in primo luogo dei ragazzi, poi dei coach Gianni Palmiero, Gianluca Rosso e Corrado Trame, quindi della società, genitori e dirigenti.

Partita molto tesa nella quale i Grifoni privi tra l'altro di Tommaso Sari e Stefano Girardi, all'inizio sembrano prigionieri del solito fantasma che impedisce loro di esprimersi nel modo migliore quando incontrano i trevigiani. Un po' contratti, qualche indecisione, qulche fallo di troppo. Gli avversari riescono a tenerci nella nostra metà campo e ci fanno vedere poco la palla per i primi 15' e si guadagnano due piazzati che li portano sullo 0-6. Poi finalmente la prima reazione con un'azione insistita che ci porta a rimanere per qualche minuto nei pressi della linea di meta avversaria fino a quando Filippo Bincoletto trova lo spazio per segnare. La trasformazione esce di poco e siamo 5-6. Il problema è ben lontano dall'essere risolto, visto che alla ripresa del gioco Tarvisium torna nella nostra metà campo e noi regaliamo un altro piazzato da buona posizione, che entra e ci porta sul 5-9, ma in realtà la chiave è trovata: abbiamo difeso bene nel momento più pericoloso, all'inizio, subendo qualche punizione ma impedendo agli avversari di andare in meta. Se poi quando abbiamo la palla riusciamo a non commettere errori e a giocare qualche fase di seguito, alla fine lo spazio si trova e si riesce a guadagnare campo nonostante la buona difesa degli avversari.

Infatti per il resto della partita non corriamo più rischi seri: andiamo in meta di nuovo con un'azione prolungata che porta a segnare Cristian Coletto e poi, anche se non riusciamo ad approfittare di un giallo agli avversari per un'entrata di spalla a fine primo tempo, per tutta la ripresa teniamo la palla prevalentemente nella loro metà campo e non concediamo mai spazi importanti, riuscendo invece a segnare altre tre volte: con Angelo Segat e ancora con Coletto che fa la quarta meta e alla fine mette anche il piazzato del 23-9, sul fallo che – a pochi minuti dal termine – lascia comunque gli avversari in 14 fino alla fine perchè commesso dal giocatore già ammonito nel primo tempo. Il punteggio poteva essere più rotondo se non avessimo sbagliato tutte le trasformazioni (tre su quattro uscite di poco da posizioni non facili).

Alla fine sono legittime la gioia dei fioi e la soddisfazione di tutti, ma non è finita: tra due settimane c'è la finale contro Selvazzano. Prepariamoci bene e cerchiamo di portare a termine il lavoro così ben fatto fino a qui. Forza fioi!

U16: Grifoni Rugby Oderzo - Tarvisium Rugby 23 – 9
Hanno giocato: De Nadai, Ravanello (55' Brichese), Facchina, Longo, Segat, Toffolon Te., Bincoletto F., Antoniol, Coletto, Bellio, Bavaresco, Toffolon To., Baldassar (40' Hidrobo Neira), Lovatti, Bincoletto M.
A disp. Loro, Pessotto, Frate, Leffi, Borga.
Hanno segnato: 2 mete e 1 c.p. Coletto, 1 meta Segat e Bincoletto F.

Cogliamo l'occasione per ricordare – cosa che avevamo dimenticato di fare la scorsa volta - anche il contributo dato per una parte della stagione dai gemelli Alessandro e Christian Dal Pos (oltre che dal loro sempre presente papà Claudio)

Ultima modifica: 29/05/2017 alle 08:25

Indietro