Filtra le notizie per tipologia:

21/04/2016, 19:40

GRIFONI U18 LOTTANO E VINCONO 15-11 CONTRO UN'UDINE “RINFORZATA”. U16 COMBATTE BENE E CON CORAGGIO PRIMA DI CEDERE 15-19 ALLA CASTELLANA. U14 “VENDICA” LA SCONFITTA DI MIRANO: BIANCONERI TRAVOLTI 71-7

Partita combattuta e appassionante per i Grifoni U18 contro un'Udine che, data la conclusione del campionato élite, può schierare nel girone territoriale qualche buon elemento della formazione migliore, a occhio specialmente nel reparto degli avanti.

Partita abbastanza chiusa, con squadre che si equivalgono e che faticano a guadagnare territorio, complici anche un po' di errori da entrambe le parti. Ai Grifoni mancano un po' di tranquillità (e qualche uomo) e il gioco non scorre fluido come dovrebbe: qualche buona situazione non concretizzata, una buona superiorità in mischia chiusa, ma poche occasioni vere. Così per segnare bisogna aspettare una ventina di minuti, quando attacchiamo bene sul lato destro entrando bene nei 22 avversari e dal raggruppamento spostiamo la palla all'altro lato abbastanza velocemente da trovare il soprannumero e consegnare una buona palla alla corsa in meta di Dalla Francesca.

La reazione degli ospiti non è troppo pericolosa, ma facciamo troppi falli e l'iniziativa passa comunque in mano agli avversari, che accorciano con un piazzato e tengono in mano a lungo il pallino del gioco pur senza rendersi troppo pericolosi, anzi, concedendo ancora un paio di opportunità che però non riusciamo a trasformare in vere minacce, salvo un piazzato di Badalin che ci riporta un po' a distanza.

Ma il rischio di dare coraggio agli avversari e addormentarsi un po' è concreto: in pochi minuti prima lasciamo entrare troppo facilmente gli avversari nei 22 e non riusciamo ad organizzarci bene contro il loro attacco che va in meta. Poi, a pochi minuti dalla fine, l'ennesima punizione da buona posizione permette a Udine di mettere il naso avanti per la prima volta.

Accusiamo il colpo e sembriamo non riuscire a riorganizzarci. Sembra proprio che abbiamo buttato la partita (senza togliere niente alla tenacia degli avversari), quando riusciamo a piazzarci ancora nei 22 di Udine per un paio di minuti, abbastanza perchè Pascon tiri fuori il coniglio dal cappello attaccando la linea in prima fase e trovando spazio per una bellissima meta che Badalin trasforma da posizione non facile.

Vittoria secondo noi alla fine meritata, anche se non avremmo avuto da recriminare in caso di sconfitta contro un'Udine certamente solida. Ancora qualche rimpianto per non essere riusciti a giocare meglio alcune partite decisive nell'annata (specie fuori casa) e la consapevolezza di avere davanti un'ultima partita durissima contro un Villorba che, schierando quasi al completo (pare) la squadra dell'élite, ha vinto sonoramente le ultime due partite dando più di trenta punti all'ex-capolista Piave e una settantina all'Udine che ci ha impegnato così seriamente. Prepariamoci bene e combattiamo comunque. Forza Grifoni.

 

Buona partita anche per i Grifoni U16, che stanno facendo del loro meglio per tenere alta la testa anche in un girone meritocratico pieno di squadre forti. Nonostante tutte le difficoltà, i fioi non stanno demeritando: malgrado l'organico messo in difficoltà dagli infortuni (fuori Longo, Polotto, Cocarascu, Girardi), stanno combattendo con coraggio e si dimostrano un osso duro per tutti gli avversari, mettendoli in difficoltà e cedendo sempre con scarti limitati (12 punti contro il CUS Padova, 8 contro Casale, 10 contro Udine...).

Anche contro la forte Castellana, ancora in lotta per il primato nel girone, si sono difesi con ordine per tutto il primo tempo e, pur subendo un po' l'iniziativa avversaria, hanno avuto qualche buon momento e hanno chiuso in vantaggio il primo tempo grazie a un piazzato di Antoniol.

E' all'inizio della ripresa che i castellani dimostrano la loro maggiore confidenza andando in meta per due volte: prima su una palla mal controllata dai Grifoni che gli avversari trasformano con una bella discesa e tre rapidi ricicli, poi su una palla ben aperta al largo che crea il soprannumero. In realtà tra le due mete i nostri ragazzi avevano creato su una bella discesa di Pasquali un'ottima occasione fallita per un soffio, e poi su un'altra buona manovra il piccolo Brinis (buona partita per lui all'ala) trova spazio lungo l'out sinistro e segna sulla bandierina. Ma nel finale i castellani premono con una certa costanza e, sempre facendo viaggiare la palla al largo, trovano la terza meta che chiude il risultato. C'è poco tempo ma i Grifoni reagiscono e con orgoglio portano Bavaresco a segnare con una bella maul dopo una touche nei 22. Antoniol trasforma e arriva almeno il meritato punto di bonus.

La prossima partita è l'ultima del girone: si va in casa di Badia che ci precede in classifica (di parecchi punti) ma che all'andata abbiamo battuto in quella che è stata probabilmente la nostra miglior partita dell'anno. Raccogliamo la concentrazione e proviamo a ripeterci: forza fioi!

 

Senza storia la partita dei sempre forti Grifoni U14 contro Mirano, che fa sembrare la sconfitta dell'andata una specie di strano incidente. Ai bianconeri manca uno dei giocatori più grossi e forti convocato in selezione, ma anche a noi manca, per lo stesso motivo, Nicola Lovatti. In ogni caso la differenza si vede subito ed è tutta dalla parte dei biancorossi. Dopo una resistenza di breve durata, i ragazzi di Mirano si scoraggiano e cedono in modo evidente. Il bilancio è di 11 mete e 8 trasformazioni, con l'unica nota stonata dell'infortunio di Polesello, che proprio andando a schiacciare in meta si infortuna nel contatto con un avversario.

Questa settimana non si gioca, la successiva si va a Bassano dove sappiamo che ci aspettano con la stessa voglia di riscatto che avevamo noi questa volta. Prepariamoci bene, aspettiamoci una battaglia dura e non lasciamoci sorprendere. Avanti, Grifoni!

 

U18: GRIFONI RUGBY ODERZO– UDINE 15-11
Hanno giocato: Badalin, Maschio, Buoro D., Havriliuc, Dalla Francesca, Pascon, Bettio, Saltini, Buoro T., Fasan, Buodo, Martin, Cazorzi, Parcianello, Benetti. A disp. Donadi Botteon Zonta Mattiuzzo Scarpa
Hanno segnato: Dalla Francesca m. 21' nt.(5-0), cp. Udine 30'(5-3), Badalin cp. 42' st.(8-3), m. Udine 57' nt (8-8), 65' cp. Udine (8-11), 68' m. Pascon tr. Badalin (15-11)

 

U16: GRIFONI RUGBY ODERZO – Castellana 15-19
Hanno giocato: D'Andrea, Brichese, De Nadai, Vaccher, Brinis, Antoniol, Bincoletto F., Pasquali, Mazzer, Cardin, Toffolon, Silvestrini, Bincoletto M., Bavaresco, Pedron. A disp. Parcianello Longo Manzato Ravanello
Hanno segnato: Cp. Antoniol, m. Brinis, m. Bavaresco tr. Antoniol.

 

U14: GRIFONI RUGBY ODERZO – Mirano 71-7
Hanno giocato: De Nadai, Toffolon, Segat, Facchina, Dal Pos A., Dal Pos C., Nardin, Loro, D'Aronco, Coletto, Bellio, Hydrobo, Polesello, entrati: Pessotto, Baldassar, Sari, Tadiotto, Frate, Savu, Borga.
Hanno segnato: mete: Toffolon 3, De Nadai, Segat 2, Facchina, Coletto, Sari 2, Polesello,
trasformazioni: 3 Coletto, 3 Polesello, 2 Toffolon.

Ultima modifica: 21/04/2016 alle 19:49

Indietro