Filtra le notizie per tipologia:

15/10/2015, 16:26

AMICHEVOLE GRIFONI RUGBY ODERZO vs ROBERT GORDON'S COLLEGE

Invasione Scozzese a Oderzo, arrivano gli studenti del Robert Gordon's College dalla Scozia del Nord. Il clima freddo e piovoso dà il benvenuto agli ospiti, facendoli sentire praticamente a casa! Minuto di silenzio e giocatori opitergini con il lutto per la scomparsa della mamma  di Samuele, giocatore della under 18, Stefania Tartaglia, avvenuta domenica. La società e tutto il gruppo della under 18 sono vicini a Samuele ed alla sua famiglia in questo durissimo momento. La partita inizia ed i rugbisti in Kilt danno subito l'idea del gioco e delle abilità di cui sono capaci, pressando e aggredendo i Grifoni in ogni situazione di campo. Nonostante la moltissima acqua che continua a scendere, i palloni rimangono in mano ed arrivano 4 mete nel primo tempo, frutto della pressione e della buona velocità di riciclo dei palloni dei ragazzi del Gordon's College. La differenza la fa sopratutto la differente velocità nella riorganizzazione dopo i punti d'incontro ed a fine primo tempo i Grifoni rimangono anche  in 14 per un giallo. La doccia "Scozzese" fa bene comunque anche a l'Oderzo, che reagisce progressivamente con una difesa sempre più presente e conclude la partita con un buon crescendo. 

Terzo tempo come sempre ottimo, grazie al Crew Grifoni ed ai genitori che danno una mano. Anche gli Scozzesi hanno ringraziato per l'ospitalità, ma non hanno risposto in modo certo alla curiosità delle mamme: ma sotto quei Kilt, ci sono le ....?

 

 

Tradizionale scambio dei doni tra i dirigenti ed i capitani, visto l'assenza di Tommy, infortunato, capitano di giornata Ceres, che tra italiano ed inglese dimostra di aver studiato a scuola!

Le tante assenze tra le file opitergine, 8 giocatori assenti per infortunio o per altri problemi non siano una scusante per la sconfitta,  ma uno stimolo per tutto il gruppo della under 18, a tenere duro ed a dare sostegno ai compagni che hanno bisogno in questo momento molto difficile. Altre due partite in 8 giorni belle toste, campionato domenica con il forte Pordenone e altra amichevole internazionale giovedì prossimo sponda inglese, dimostreranno per l'ennesima volta che nel rugby (e non solo) la forza del gruppo ed il sostegno reciproco contano più di tutto. In bocca al lupo al nostro capitano, Tommaso, in ospedale in attesa dell'operazione (nella speranza che finalmente gli mettano le rotelle apposto....) per un veloce rientro, un abbraccio fortissimo a Samuele da tutti noi.

 Un saluto agli amici di San Stino Rugby che nostri ospiti ieri sera, stanno aiutando il movimento rugbistico diffondendo la pratica del rugby nella loro zona. Complimenti a Voi.

 

 

Ultima modifica: 15/10/2015 alle 16:44

Indietro